AVIGLIANA: IN CORSO LAGHI ADDIO ALLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI AVIGLIANA

AVIGLIANA – Inizieranno lunedì 8 marzo i lavori in corso Laghi nell’ambito del progetto “Avigliana for all” sul superamento delle barriere architettoniche. Il progetto, rivolto non soltanto ai disabili ma a tutti i cittadini, intende valorizzare le tecniche di relazione e accoglienza di cittadini con disabilità per garantire la tutela dei diritti come sancito nella Convenzione Onu sul diritto alle persone con disabilità del 2006.

Dichiara l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Remoto: “Riprendiamo gli interventi di messa in sicurezza e accessibilità di corso Laghi, sospesi per il periodo invernale. Consentiranno di rendere più fruibile il centro cittadino e l’accesso al parco Alveare verde, andando a completare la prima tranche di lavori individuati nello studio prodotto dalla Consulta per le persone in difficoltà Onlus in merito all’accessibilità urbana”.

Un progetto analogo vedrà coinvolta la passeggiata circumlacuale e una parte dell’accessibilità al centro storico, anch’esse esaminate nello studio della Consulta. “Siamo infatti beneficiari – conclude l’assessore Remoto – di un contributo di 180.000 euro da parte Dipartimento degli Affari interni e territoriali, destinati dalla legge 160/2019 per l’attività di messa in sicurezza del patrimonio pubblico e l’eliminazione delle barriere architettoniche”.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

3 COMMENTI

    • Ma quanti dossi ci sono????? Di dossi ne dovrebbero mettere di più visto che si è presa la via principale come una pista di formula 1, senza rispetto per il pedone.

  1. Vogliamo parlare del nuovo accesso/uscita carraia del parcheggio limitrofo al Parco Alveare verde? Per usare le parole del compianto Villaggio “una cagsta pazzesca!!!” Ma come? Per riuscire ad uscirne ed avere visibilità devo buttare il muso della vettura in mezzo a corso laghi ma soprattutto aspettare che passino tutti pedoni sul marciapiede. Ma io mi chiedo non si poteva fare l’ingresso dal Corso e l’uscita dalla piazza del popolo? Oppure voi geni della progettazione comunale avete il cervello troppo ficcato nella sedie così ardentemente conquistate? Ma fatelo uno sforzo ogni tanto, fatelo per cortesia, perché a forza di fare porcate, la gente due schiaffi ve li dà volentieri ed i tempi sono maturi….

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.