BARDONECCHIA, UNA PANCHINA ROSSA PER DIRE “NO” ALLA VIOLENZA SULLE DONNE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

DALL’UFFICIO DEL TURISMO DI BARDONECCHIA

BARDONECCHIA – Il paese di Bardonecchia ha celebrato la Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, istituita dall’assemblea generale dell’ONU nel 1999, in ricordo del sacrificio delle sorelle Patria, Minerva e Maria Teresa Mirabal, uccise dagli agenti del dittatore Rafael Leonidas Trujillo in Repubblica Dominicana, allestendo di fronte al Palazzo Comunale una panchina dipinta di rosso, sede di manifesti, decorazioni e scritte dalle alunne e dagli alunni della 5ª classe del Liceo Scientifico Luigi des Ambrois di Oulx, indirizzo Sportivo.

“Mi è parso giusto testimoniare questa giornata – ha commentato l’iniziativa Chiara Rossetti, insegnante al liceo e vice sindaco di Bardonecchia – con questa semplice iniziativa, maturata durante le mie lezioni di didattica a distanza, proposta e subito accolta molto favorevolmente dalle mie allieve e allievi che hanno contribuito con buste rosse contenenti frasi personali, carine e condivisibili, a realizzare un bel lavoro, testimonianza concreta della loro sensibilità e strumento didattico volto ad educare le nuove generazioni al rispetto di valori universali fondamentali”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.