BUTTIGLIERA ALTA, SANT’ANTONIO DI RANVERSO SCELTA DAL “FAI” PER PROMUOVERE LE “GIORNATE DI PRIMAVERA”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di FABRIZIO PASQUINO

BUTTIGLIERA ALTA – Mancano 10 giorni all’appuntamento “con la bellezza”, le famose giornate Fai (Fondo ambiente italiano) di primavera. Mille luoghi aperti, 1000 emozioni. Questo lo slogan per le due giornate, sabato 24 e domenica 25 marzo, dove più di 1000 luoghi apriranno eccezionalmente grazie al Fai e ai suoi volontari. Da Palazzo Marina a Roma a un capolavoro del Quattrocento scoperto a Scarlino (GR), dall’Isola Bisentina a Capodimonte (VT) ai “palazzi del cinema” a Lecce. E a Venezia, per gli iscritti FAI, un nuovo Bene della Fondazione, Casa Bortoli. Tra questi splendidi luoghi anche la precettoria di Sant’Antonio di Ranverso a Buttigliera. Quest’anno la delegazione Fai della Valle di Susa ha scelto proprio la Precettoria per presentare le due giornate di aperture straordinarie.

«La scelta di Buttigliera come sede di lancio di questo importante evento – spiega il sindaco di Buttigliera Alta Alfredo Cimarella – è legato al ruolo che la nostra perla artistica e culturale di Sant’Antonio di Ranverso ricoprirà nell’edizione 2018».

Domani, giovedì 15 marzo, alle 18.30, presso la sala consiliare del comune in via Reano 3 proprio il sindaco, Alfredo Cimarella, Marilena Gally, capo delegazione del Fai Valle di Susa, Giuseppe Castiglione presidente di TurismOvest e un rappresentante della giunta regionale, presenteranno l’iniziativa in Valle. Come detto, il complesso ospedaliero che comprende la precettoria di Ranverso sorto nel 1188 sulla via Francigena, sarà il simbolo di questa due giorni all’insegna dell’arrte e dell’architettura.

Il complesso di Ranverso sarà aperto, grazie ai volontari Fai e agli apprendisti Ciceorni dell’ITCG “Galileo Galilei” Avigliana, domenica 25, dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso alle 17), ma l’apertura sarà anticipata sabato 24, alle 16.30, presso la sala conferenze di Buttigliera Alta dalla conferenza di Simone Baiocco, curatore del Museo Civico di Palazzo Madama di Torino ed esperto di storia medievale. A Buttigliera sarà anche aperta la Cappella della Madonna dei Boschi, sempre domenica 25 marzo, dalle 10 alle 18 con ultimo ingresso alle 17.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. Buonasera , le vostre foto sono bellissime e chiare, senza dubbi rappresentano la Chiesa Abbaziale di Sant’Antonio di Ranverso l’unica costruzione visitabile, così deve essere chiamata Abbazia con Presbiterio, altare con croce cristiana , campanile, porticato,
    convento ecc…. non riusciamo a capire perchè voi sull’articolo la chiamate: Precettoria questo termine non risulta nei vocabolari della lingua Italiana, inoltre i visitatori si confondono leggendo Il complesso Ospedaliero che comprende la Precettoria cosa vuole dire?.
    Sarebbe giusto modificare e dire: il Concentrico della Precettoria comprende l’Abbazia .
    Anzi perchè non spieghiamo ai visitatori e ai lettori di questo sito cosa vuol dire Precettoria?
    Certamente da non confondere con il significato Chiesa ?
    potete risponderci cortesemente in diretta su questo portale per evitare una controinformazione,
    un cordialissimo saluto dai volontari culturali
    Ersilio Teifreto e-mail ricercatoreteifreto@libero.it

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.