CALCIO A VENAUS: SI TORNA IN CAMPO IL 6 SETTEMBRE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

VENAUS – Ripartenza. Dopo un clamoroso successo per le attività estive (summer camp e correlati), il Venaus è pronto a tornare in campo per disputare, come ogni anno, una stagione al massimo delle proprie forze. Lo fa con un organico di tutto rispetto, che vede in Bailo Francesco il presidente (e, affettuosamente, padre della società) e in Luca Caffo il vice presidente.

A loro i compiti di far ripartire al meglio una macchina che, come detto in precedenza, si è contraddistinta in estate, oltreché per tutto l’anno, in serietà e professionalità. Insieme a loro opereranno Stefano Durandetto (segretario), Franco Ramat (tesoriere e responsabile prima squadra) e Lorenzo Vigna (responsabile del settore giovanile). Qualità ed esperienza al servizio di una società che resiste e, anzi, guarda con sereno entusiasmo al futuro. Loro saranno anche i supporti emotivi e tecnici dei tanti allenatori presenti in società. Dai piccoli amici alla prima squadra, andiamo a scoprirli tutti insieme.

Piccoli amici 15/16/17: Giulia Galli (laureata in scienze motorie)
Primi calci 13/14: Diego Trotta
Pulcini 11/12: Fabrizio Bianco Dolino (Uefa C) – Donatello Fazzari.
Esordienti 09/10: Simone Listello (Uefa C) – Andrea Tirinzio.
Giovanissimi Under 14: Lorenzo Vigna (Uefa C).
Allievi Under 16: Alberto Geremia (Uefa C) – Danilo Croce.
Juniores: Fabrizio Vigna (Uefa B).
Uisp: Carlo Romeo.
Prima squadra: Paolo Marrese (Uefa B) – Luca Plano.

Il campo di Venaus tornerà ad essere popolato da ragazzi di ogni età da lunedì 6 settembre, data in cui riprenderanno per tutte le categorie gli allenamenti in vista della stagione 2021/22. Insieme ai vari allenatori, potrete trovare due figure importanti che già si sono fatti conoscere negli ultimi mesi: Nunzio Lazzaro e Matteo Carena. Il primo si è contraddistinto per la sua abilità nel comunicare ed insegnare ai ragazzi durante il camp estivo, mentre il secondo darà un aiuto psicologico ai tanti tesserati che popolano il club rossoblù.

Con uno sguardo verso il futuro, coinvolgendo tutte le personalità presenti nel progetto, il Venaus si affaccia come una realtà moderna e sensibile, coinvolgendo il calcio all’insegnamento di valori umani ai tanti ragazzi che vivono la struttura. Un rinascimento valsusino, che prosegue sull’onda lunga di questa strepitosa estate 2021.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.