CAMBIA IL GIRO D’ITALIA IN VALSUSA: SESTRIERE SCALATA TRE VOLTE, FRANCIA VIETATA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

SESTRIERE – Mercoledì 21 ottobre Mauro Vegni, direttore di corsa del 103/o Giro d’Italia di ciclismo, ha ufficializzato la modifica del percorso della 20/a tappa in Valsusa, con partenza da Alba e arrivo a Sestriere. I ciclisti scaleranno per tre volte Sestriere, dove poi si concluderà la tappa a quota 2045 metri: la prima scalata sarà da Pragelato, le altre due da Cesana Torinese.

I ciclisti non affronteranno le salite del Colle dell’Agnello (2744 metri d’altezza), del Col de l’Izoard (2360 metri) e del Monginevro (1854 metri). Come annunciato stamattina da ValsusaOggi, infatti, il Comune di Briançon ha vietato il passaggio del Giro a causa dell’emergenza Covid, visto che in territorio francese le ultime disposizioni vietano gli assembramenti di più di sei persone.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.