CASELETTE E IL CAMPIONATO MONDIALE DI CANI DA SOCCORSO: OGGI LE PREMIAZIONI / FOTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di PINO SCARFÒ

CASELETTE – Il campionato mondiale per unità cinofile da soccorso procede regolarmente e nei tempi programmati. L’organizzazione è stata curata nei minimi dettagli, per rispondere a qualsiasi esigenza e imprevisti.

Le unità cinofile si stanno confrontando su quattro specialità: ricerca dispersi in superficie, sotto le macerie, in pista (da impronte lasciate sul terreno), prove di obbedienza e destrezza.

Le attività si stanno svolgendo nei pressi dell’acquedotto romano sui pendii del Musinè, presso il campo di addestramento “La Piota” e il campo sportivo. I conduttori provengono da 22 nazioni e sono 120 con altrettanti cani.

“I volontari hanno già fatto un’esperienza simile due anni fa con un mondiale a squadre, mentre questo è individuale. Si svolse qui a Caselette e grazie a quell’esperienza oggi stiamo facendo meno fatica”; spiega Marco Grasso, organizzatore del campionato e direttore tecnico dell’associazione nazionale “Finanzieri d’Italia”.

Nell’organizzazione, sono stati coinvolti una cinquantina di volontari, che operano tutti i giorni. Tra le attività svolte c’è chi fa il figurante simulando il disperso, chi è impiegato nella logistica e chi segue le specialità nel campo sportivo e sui pendii del Musinè: “È impegnativo, ma ci sta dando una grande soddisfazione”; afferma sorridente Grasso.

Nell’associazione nazionale “Finanzieri d’Italia” ci sono almeno quaranta volontari cinofili e il campo di addestramento “La Piota” è un punto di riferimento importante, dove potersi allenare e addestrare i cani. In questa edizione del mondiale, l’associazione ha impiegato trentacinque dei propri volontari: “Abbiamo curato i rapporti e le relazioni con la guardia di finanza, che è intervenuta in forze sia per la cerimonia inaugurale sia per le attività di tracciamento delle piste e siamo anche di supporto nella competizione”; dichiara Guido Calderaro, presidente dell’associazione nazionale “Finanzieri d’Italia”.

“Grazie a loro e ai finanzieri in arma siamo riusciti a coprire tutti i ruoli dell’organizzazione”; chiosa Grasso. Le prove termineranno oggi alle 14. e alle 15,30 avrà inizio la cerimonia di chiusura e la premiazione presso il campo sportivo.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.