COL DEL LYS, BANDE MUSICALI IN CONCERTO PER “COLLE IN MUSICA”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Sara Candetti

dal COMUNE DI RUBIANA

RUBIANA – In seguito al travagliato periodo pandemico, con il suo problematico ma necessario carico di restrizioni, l’edizione di quest’anno (da venerdì 2 a domenica 4 luglio) della Commemorazione dell’Eccidio al Colle del Lys della 17ª Brigata Garibaldi acquista un significato particolare: un ritorno alla socialità e ai principi che la regolano, un’occasione per riandare con il cuore e con la mente ai valori fondanti del nostro paese.

Quando un bene prezioso come la libertà personale viene per una serie di ragioni condizionato e limitato, il pensiero non può non soffermarsi su chi, nel nome di quella stessa libertà, ha sacrificato la propria esistenza. Risalta così sotto una luce diversa l’invito di Piero Calamandrei: «Se voi volete andare in pellegrinaggio nei luoghi dove è nata la Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani”.

Condividendo questa consapevolezza rinnovata, il Comune di Rubiana, con il pieno supporto dell’Unione Montana Alpi Graie e in collaborazione con il Comitato di Resistenza del Colle del Lys, ha ideato e imbastito l’iniziativa dal titolo “Colle in Musica” che si terrà sabato 3 luglio nel piazzale principale del Lys dalle ore 20.30 fino alle 24.

“Diverse filarmoniche dei territori della Città Metropolitana di Torino – ha dichiarato la prima curatrice della kermesse, il Consigliere con delega agli Eventi Sara Candetti – si avvicenderanno eseguendo vari arrangiamenti di brani appartenenti al repertorio pop-rock degli ultimi cinquant’anni. Ogni banda che prenderà parte all’evento riceverà come cadeaux di benvenuto un piccolo buono da spendere in un negozio di articoli musicali convenzionato».

“La Resistenza è stata una lotta di popolo – ha ricordato Amalia Neirotti, Presidente del Comitato del Colle del Lys – e le filarmoniche sono l’espressione musicale popolare più genuina e più intimamente radicata nei territori, nel caso specifico in quelli dell’area torinese. Siamo grati all’Unione Montana Alpi Graie e al Comune di Rubiana per l’impegno e l’energia profusi, attraverso questa iniziativa, nell’opera di testimonianza e di salvaguardia dei principi della Resistenza. Un contributo importante che caratterizzerà la Commemorazione di quest’anno nella giornata di sabato 3 luglio, insieme all’inaugurazione nel pomeriggio del nuovo allestimento del primo piano dell’Ecomuseo”.

“Sarà un momento di sintesi tra la tradizione e la modernità – ha sottolineato il Consigliere con delega alla Cultura Fabio Otta. – La musica è un linguaggio universale, lo strumento migliore per promuovere e diffondere i valori di responsabilità individuale e di cittadinanza attiva che sono alla base del Movimento resistente”.

“Si tratta di un’occasione unica, preziosa per molti aspetti – ha infine precisato il Presidente dell’Unione Montana Alpi Graie e Sindaco di Rubiana Gianluca Blandino – Per la prima volta, diverse filarmoniche, provenienti da due delle quattro Valli torinesi (Lanzo, Susa, Sangone e Chisone) che hanno visto 2024 partigiani dare la propria vita in difesa della libertà e della dignità personale di noi tutti, si esibiranno sul piazzale del Colle. Sarà, inoltre, il primo evento in presenza di ampio respiro dopo questo lungo e complicato anno e mezzo segnato dall’emergenza pandemica. Dobbiamo tornare a essere una comunità dinamica, dobbiamo riprendere a socializzare e a essere, come in passato, un punto attrattivo di interesse per Torino e per gli altri centri della Città Metropolitana”.

Saranno predisposti per l’evento, sul piazzale del Colle, mille posti a sedere. Per maggiori informazioni in merito all’iniziativa, si invita a consultare il sito del Comune di Rubiana, a inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica cultura@comune.rubiana.to.it oppure a contattare gli organizzatori telefonando ai numeri 333-799 6761 e 338-9835089.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.