CORONAVIRUS, A GIAVENO MUORE UNA DONNA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di CARLO GIACONE (sindaco di Giaveno)

BOLLETTINO RIASSUNTIVO DELLA SITUAZIONE A MARTEDÌ 19 MAGGIO 2020

NUMERO DEI CITTADINI RESIDENTI A GIAVENO RISULTATI POSITIVI: 38
DI QUESTI 38:

31 IN ISOLAMENTO PRESSO LA PROPRIA ABITAZIONE, DI CUI 14 DEL PERSONALE SANITARIO E 14 DI LORO IN ATTESA DEL SECONDO TAMPONE NEGATIVO PER LA COMPLETA GUARIGIONE.
5 RICOVERATI IN STRUTTURA OSPEDALIERA.
2 IN STRUTTURA PER ANZIANI.

DALL’INIZIO DELLA CRISI E FINO ALLA DATA ODIERNA IL NUMERO DI CITTADINI RESIDENTI A GIAVENO DECEDUTI È DI 6.

NUMERO CITTADINI RESIDENTI GUARITI: 29.

Oggi purtroppo in Comune è arrivata la notizia della morte di una delle donne ospitata in una casa di riposo. Non era stata ancora dichiarata guarita ed era in attesa del doppio tampone, aveva 89 anni. Condoglianze alla sua famiglia. Con lei raggiungiamo la cifra di sei decessi con Covid-19 nella nostra città.

Devo aggiornare il conteggio dei positivi al tampone con un uomo di 73 anni e una donna di 64. Sono ben tre le donne, rispettivamente di 44, 52 e 65 anni, due delle quali operatrici sanitarie, che sono guarite. I migliori auguri.

BONUS PIEMONTE

La Regione Piemonte ha comunicato che è iniziato l’invio delle pec ai beneficiari del contributo a fondo perduto per le imprese piemontesi. Gli invii proseguiranno al ritmo di 5.000 al giorno, fino a raggiungere le 60.000 imprese del territorio che potranno accedere al bonus. Da qui a fine maggio tutti dovrebbero ricevere la mail con le indicazioni per ricevere il contributo. Una volta risposto alla pec indicando l’iban, i soldi verranno accreditati nell’arco di pochi giorni.
Vi ricordo gli importi e i codici ATECO degli interessati al bonus:

2.500 EURO

Ristoranti e attività di ristorazione mobile (56.10) (56.10.1, 2.000 euro per il 56.10.2, 2.500 euro per il 56.10.3, 1.300 per il 56.10.4, escluso il codice 56.10.5).
Fornitura di pasti preparati (catering per eventi) (56.21).
– Bar e altri esercizi simili senza cucina (56.30);
Altre attività ricreative e di divertimento (93.29), esclusi i codici (93.29.2, 93.29.3 e 93.29.9).
Servizi dei parrucchieri e di altri trattamenti estetici (96.02).

2.000 EURO

– Servizi dei centri per il benessere fisico (96.04).

1.500 EURO

Commercio al dettaglio ambulante di prodotti tessili, abbigliamento e calzature (47.82).
Commercio al dettaglio ambulante di altri prodotti (47.89).
Commercio al dettaglio di libri per un importo (47.61).
Commercio al dettaglio di articoli di cartoleria (47.62.2).
Attività di proiezione cinematografica (59.14).
Commercio al dettaglio di abbigliamento (47.71).
Commercio al dettaglio di confezioni per adulti (47.71.1).
Commercio al dettaglio di confezioni per bambini e neonati (47.71.2).
Commercio al dettaglio di biancheria personale, maglieria, camicie (47.71.3).
Commercio al dettaglio di pellicce e di abbigliamento in pelle (47.71.4).
Commercio al dettaglio di cappelli, ombrelli, guanti e cravatte (47.71.5).
Commercio al dettaglio di calzature e articoli in pelle (47.72).
Commercio al dettaglio di calzature e accessori (47.72.1).
Commercio al dettaglio di articoli di pelletterie da viaggio (47.72.2).
Attività delle scuole guida (85.53).
Organizzazione di feste e cerimonie (96.09.05).
Attività dei Tour operator (79.12).
Commercio dettaglio di tessuti per l’abbigliamento, l’arredamento e di biancheria per la Casa (47.51.1).
Commercio al dettaglio filati per maglieria e merceria (47.51.2).
Attività delle agenzie di viaggio (79.1 e 79. 11).

1.000 EURO

Trasporto con taxi, noleggio di autovetture con conducente (49.32).
Commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia (47.78.2).
Associazioni di promozione sociale (APS) iscritte ai registri di cui all’art. 7 della legge 383/2000, limitatamente all’attività di somministrazione (94.99).
Attività di organizzazioni che perseguono fini culturali, ricreativi e la coltivazione di hobby (94.99.20).
Attività ricreative e di divertimento (93.2 escluso 93.29.1 Discoteche).
Attività di tatuaggio e piercing (96.09.02).
Scuole e corsi di lingua (85.59.30).

800 EURO

Attività delle guide alpine (93.19.92) e le attività delle guide e degli accompagnatori turistici (79.90.20).

500 EURO

Commercio al dettaglio ambulante di prodotti alimentari e bevande, (47.81).

Le singole imprese devono risultare attive, aver la sede legale nella Regione Piemonte e risultare iscritte nelle pertinenti sezioni del Registro delle imprese istituito presso la CCIAA territorialmente competente, ovvero risultare iscritte ai registri dei cui all’articolo 7 della legge 7 dicembre 2000, n.383, ovvero essere SOMS.

BIBLIOTECA COMUNALE

Da domani mercoledì 20 maggio e fino a sabato 6 giugno riaprirà la Biblioteca Comunale con il servizio “Prestito sulla soglia”. Da martedì 9 giugno invece apriranno anche i locali, con ingressi contingentati, massimo due per volta per un massimo di dieci minuti. Stiamo predisponendo tutte le misure di sicurezza per tornare a vivere la biblioteca.

Come abbiamo potuto vedere dal bollettino nazionale di oggi, son ritornati a crescere i contagiati, soprattutto nella Regione Lombardia e anche le vittime. Sarà così per molto tempo purtroppo e questo ci dimostra, come se ce ne fosse bisogno, di quanto sia indispensabile rispettare quelle poche ma importanti misure di sicurezza. Sembrerà tutto esagerato ma non lo è. È una grande prova per il nostro paese, proviamo a uscirne nella maniera migliore. Buona serata a tutti.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.