CORONAVIRUS, IN PIEMONTE MASCHERINA OBBLIGATORIA PER I NEGOZIANTI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla REGIONE PIEMONTE

TORINO – Il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio integrerà, nelle prossime ore, con alcune nuove misure le disposizioni attive sul territorio piemontese per il contenimento del Coronavirus. Da mercoledì 8 aprile sarà obbligatorio per il personale addetto alla vendita l’uso di dispositivi di protezione quali guanti e mascherina.

Verrà invece raccomandato ai singoli cittadini che entreranno in un esercizio commerciale oppure accederanno ad aree mercatali di utilizzare la mascherina o qualsiasi altro indumento a copertura di bocca e naso. Una seconda misura consentirà l’utilizzo di taxi e autonoleggi per la consegna a domicilio di beni, spesa e medicinali. Il servizio dovrà essere svolto nel rispetto di tutte le disposizioni anti-contagio. La tariffa per la consegna a domicilio avrà un tetto massimo di 7.50 euro per le consegne nel raggio di 2,5 km, di 10 euro al massimo nell’ambito del medesimo comune e di 15 euro al massimo nell’ambito di più comuni.

Non saranno consentiti ulteriori indennizzi o sovrapprezzi. Tra i chiarimenti invece si precisa la possibilità alle persone addette all’assistenza di minori, anziani, ammalati o diversamente abili (baby sitter e badanti) di poter svolgere la propria attività. Mentre chi svolge mansioni di collaborazione domestica (colf) potrà continuare solo in presenza di esigenze comprovate (per queste ultime si rimanda alla FAQ che verrà pubblicata domani, lunedì 6 aprile sul sito e sui canali social della Regione Piemonte).

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

9 COMMENTI

  1. Chiunque va in un locale dove ci sono anche altre persone, per rispetto degli altri, dovrebbe avere il buonsenso di coprire un po’ le proprie emissioni, con almeno una sciarpa, visto che non ci sono mascherine.
    Se ci fossero rispetto o buonsenso non ci sarebbe bisogno di un decreto, ma purtroppo …

  2. Fatevi un giro sul sito dell’OMS per capire quanto servono ste mascherine del piffero , Cirio sta sfruttando la psicosi collettiva : misure restringimenti =consensi ….

    • …ktm dove è rimasto? In Italia ci è stato detto che le mascherine non servivano perchè non c’erano e ancora adesso non ci sono o ce ne sono pochissime… ma come mai in Cina le mettono tutti? sono tutti più ignoranti degli italiani?? L’Oms ha già rivisto la sua posizione e ha detto che è meglio indossarle… sere fa è stato fatto vedere uno studio fatto in Svizzera di quanto si diffonde uno starnuto o le goccioline di un colpo di tosse in una stanza: a sufficienza per infettare tutti i presenti se c’è qualcuno infetto… dunque, per educazione e senso civico, la mascherina si toglie quando si è in casa da soli, ma al lavoro, per la strada, e soprattutto nei supermercati dove tutti quanti ci rechiamo per acquistare il cibo, vanno indossate, insieme ai guanti… non conterranno la pandemia al 100% ma sempre meglio di niente, infatti le persone più intelligenti e scrupolose, non avendole trovate in farmacia, le hanno fabbricate in casa, magari un po’ rudimentali, ma ripeto, meglio di chi non fa niente… altrimenti perchè non mandiamo anche i medici in corsia senza mascherine se non servono a niente?? le dirò di più, dei buoni occhiali antinfortunistici riparererebbero ancora meglio indossati con la mascherina, ma non è facile trovarli… solo che l’italiano medio è un facilone che pensa sempre che il virus non lo colpirà, ma invece succede, non li ha visti i camion militari portare via le bare delle povere persone che sono decedute senza neanche rivedere la famiglia? NOn le basta per indossare una mascherina e fare il possibile per uscire solo in casi estremi e indispensabili?? Io Cirio manco lo conosco, ma lui o chiunque altro dicano di indossare la mascherina fanno solo bene, percò certo bisogna anche metterle in commercio. E chi non ce l’ha, che tagli un jeans vecchio, lo foderi con un po’ di carta forno e metta due elastici per tenerlo su, sempre meglio di niente, sempre meglio che starnutire e tossire sulla frutta e la verdura che poi gli altri devono comprare… Cirio ha sbagliato una cosa: la parola facoltativo, che per l’italiota medio significa non metterla…doveva obbligare le persone ad usarla, per la sicurezza di tutti. E si ricordi bene che non è un provvedimento da utilizzare per una settimana ma per i prossimi mesi, se non vogliamo schiattare tutti quanti.

  3. Infatti si parla che basta usare un’indumento (tipo una sciarpa) in alternativa alla mascherina. Qua si parla di obbligo per negozianti non per clienti.

  4. Buonasera… Oggi sono andato al penny market di chianocco…la commessa non aveva ne mascherina e ne guanti in lattice…passava da sistemare la merce in corsia al servizio cassa… I miei complimenti…

    • che schifo… una volta si redarguisce, la seconda volta si licenzia, così impara ad indossare guanti e mascherina per proteggere se stessa e gli altri…

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.