CORONAVIRUS, NEL TORINESE 1556 CONTAGIATI E 47 MORTI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

DALLA REGIONE PIEMONTE / BOLLETTINO ORE 13

VENTISEI DECESSI

Sono 26 i decessi di persone positive al test del Coronavirus Covid-19 comunicati stamattina dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte: dieci in provincia di Torino, quattro nell’Alessandrino, sei nel Novarese, tre nel Cuneese, due nell’Astigiano e uno proveniente da fuori regione.

Il totale complessivo è ora di 209 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi su base provinciale: 66 ad Alessandria, sette ad Asti, 24 a Biella, dodici a Cuneo, 27 a Novara, 47 a Torino, dodici a Vercelli, dieci nel Verbano-Cusio-Ossola, quattro residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

BOLLETTINO DEI CONTAGI ALLE ORE 13

Sono 3.461 le persone finora risultate positive al Coronavirus Covid-19 in Piemonte: 595 in provincia di Alessandria, 151 in provincia di Asti, 175 in provincia di Biella, 221 in provincia di Cuneo, 293 in provincia di Novara, 1556 in provincia di Torino, 203 in provincia di Vercelli, 142 nel Verbano-Cusio-Ossola, 52 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 72 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 280, quelle guarite otto. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 10.290, di cui 6.263 risultati negativi.

L’OSPEDALE DI VERDUNO PRONTO A PARTIRE

Sono in tutto 74 i medici e 85 gli infermieri che hanno risposto al bando della Regione Piemonte di reclutamento del nuovo personale dell’ospedale di Verduno per assistere i pazienti affetti dal Coronavirus Covid-19. Il bando, scaduto oggi alle ore 12, ricercava 34 medici (6 specialisti in anestesia e rianimazione, 6 specializzandi in anestesia e rianimazione, 6 specialisti in medicina e chirurgia d’urgenza o discipline affini, sei specializzandi in medicina e chirurgia d’urgenza o discipline affini, dieci laureati in medicina e chirurgia) e 72 infermieri. Ora l’azienda sanitaria Cn2 provvederà a vagliare i curricula ricevuti e procederà alle assunzioni necessarie.

Per tutti coloro che presteranno servizio presso l’ospedale, l’azienda ha predisposto la possibilità di usufruire di sistemazione alberghiera, comprensiva di vitto e alloggio, in camera singola.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.