DISINFESTAZIONI VALSUSA / TUTTI I TRATTAMENTI PER COMBATTERE LA PROCESSIONARIA ALLA CIADIT DI ALMESE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla CIADIT

ALMESE – Attenzione, ricordiamo a tutti coloro che hanno problemi con le processionarie del pino che è ora di procedere con i trattamenti di endoterapia sulle piante interessate.

È importante non abbassare la guardia e prestare attenzione ai ritmi del loro ciclo biologico per poter tenere monitorati e salvaguardati correttamente giardini e ambienti domestici.

Ricordiamo brevemente il ciclo biologico della processionaria: vive dal mese di settembre all’interno dei nidi biancastri sui rami degli alberi, alimentandosi con gli aghi dei pini; tra febbraio e aprile circa, a seconda della zona climatica inizia la discesa, formando le famose ‘processioni’ in cerca di un luogo dove interrarsi e formare le crisalidi, che diventeranno in un secondo momento semplici farfalline.

Durante i mesi di settembre e ottobre, quando le farfalline fecondate tornano sui rami degli alberi a depositare le uova, è importante trattare le piante interessate con l’endoterapia: iniezioni cioè di un fitofarmaco che rende ‘’inospitale’’ la linfa e gli aghi del pino, in modo che, una volta schiuse le uova, le larve, nutrendosi della pianta restino intossicate e muoiano.

Vi aspettiamo in negozio per informazioni, consigli e per illustrarvi la vasta gamma di prodotti per tutelare i vostri ambienti domestici!

Ciadit
Almese, via Granaglie 35
www.ciadit.com
011 9351422

(Inf. pubb.)

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. Ma perché il comune di almese nn investe in questa tecnologia x salvaguardare la pineta comunale invece di sfracassarci i maroni a noi privati?

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.