ELEZIONI A CHIOMONTE, LA RUFFINO: “BONO E GARBATI FACCIANO UN PASSO INDIETRO PER NON FAR VINCERE I NO TAV”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di DANIELA RUFFINO

CHIOMONTE – “Fare un passo indietro per il bene di Chiomonte e del Paese. E’ questo che, a mio avviso, dovrebbe prendere in considerazione una forza responsabile che si vuole candidare a guidare la città partendo da una posizione favorevole all’alta velocità. Ed è questo che ci sentiamo di chiedere ai candidati Lucrezia Bono e Roberto Garbati, entrambi sì Tav ed entrambi candidati alla guida di una città che da quest’opera, se non ostacolata, può soltanto averci da guadagnare. Questo tema è di interesse nazionale e quindi merita un’attenzione particolare – afferma l’onorevole Daniela Ruffino di Forza Italia -. A mio avviso un passo indietro di questi due candidati, propedeutico a una nuova candidatura del buon sindaco Silvano Ollivier, potrebbe facilitare la vittoria del fronte favorevole all’opera in cui gli esponenti del No si preparano ad avanzare compatti e uniti alle prossime elezioni. I favorevoli, invece, in questo modo arriveranno alle urne divisi e presteranno il fianco a chi non vuole la Tav. Un comportamento che rischia di creare problemi per lo sviluppo della zona, e del Paese, perché se i No Tav vincono, approfittando della frammentazione del fronte del Sì, a pagarne il prezzo saranno Chiomonte e l’Italia”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

11 COMMENTI

  1. Ma brava Daniela , se non sono male informato , a Bussoleno appoggi la lista NO TAV , mentre a Chiomonte sei per affidare il paese al sindaco uscente , ma non ti pare abbia fatto abbastanza danni . Si vede che il Ponentino Romano ( venticello ) causa confusioni notevoli , vieni in valle a respirare un po’ di aria buona .

  2. Ollivier?
    Brava Ruffino, sempre sul pezzo, continua così.
    Potresti indurre i chiomontini ad invocare un candidato sindaco di Askatasuna.

  3. Ma la Ruffino che idee ha?

    Ricandidare il sindaco uscente e` una totale follia!!! Non ha amministrato degnamente l`interesse pubblico e la valorizzazione, rinascita del Pian del Frais, di Chiomonte e dei suoi pochi negozi!!!

    Inoltre, la Ruffino aveva accennato tramite facebook d`incaricarsi dei disagi delle localita` remote: bene, la strada per il Frais e` allo sfascio, una ditta appaltata dal sud italia ha fatto dei ritocchi, che, adesso son peggio di prima. L`asfaltatura sta sprofondando totalemente e vi sono buche da rally in Africa!!

  4. Gentile Signora Ruffino, lei chiede a dei cittadini di Chiomonte di rinunciare a candidarsi per non frammenatre il voto con il rischio di far vincere i suoi avversari. Ragionamento che non fa una grinza
    E perchè allora Lei si candida alle europee con forza italia sottraendo voti a forze ben più ” importanti ” con lo stesso rischio di far vincere gl iavversari ?
    Perchè non valuta Lei di fare un passo indietro ?

  5. Ma come fanno ad unirsi 2 liste cosi’ che non sono mai andati d’accordo tra paesani da sempre? La Ruffino dovrebbe stabilirsi nei piccoli paesi x capire le situazioni.

  6. penso che la Ruffino rappresenti in pieno, la mediocrità della classe politica che attualmente siede in palamento! Ed in primis del partito che rappresenta!!

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.