ELEZIONI A SANT’ANTONINO DI SUSA: TUTTI I NOMI DELLA LISTA DI BERTOLAMI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

SANT’ANTONINO DI SUSA – Ecco l’elenco dei candidati e della lista “Uniti per il cambiamento – Sant’Antonino” di Fabrizio Bertolami.

CANDIDATO SINDACO FABRIZIO BERTOLAMI

CANDIDATI CONSIGLIERI
ERIKA TROSSELLO
GIOVANNI MAGLIANO
PAOLA TAVILLA
GIOVANNI GALASSO
LOREDANA COLLURA
ANTONIO TROCCOLA
LAURA FAVRO BERTRANDO
FRANCO RUFFINO
MATTEO IANNUZZO

 

Fabrizio Bertolami (Candidato sindaco)

Sono sposato, ho 4 figlie e abito a Sant’Antonino di Susa dal 2009, ma lo frequento
assiduamente sin da bambino essendo questo il paese natìo di mia madre e di mia nonna
prima di lei. Dopo essermi ben diplomato in Elettronica, ho conseguito una Laurea in
Sociologia ed una Specialistica in Scienze Internazionali con ottimi voti.
La Tesi di quest’ultima è divenuta un libro: “TTIP, la NATO Economica?”
(ISBN:9788895652320) , in vendita in tutte le principali librerie on-line, che ho avuto modo
di presentare pubblicamente in più occasioni.
Attualmente sono responsabile dello sviluppo software per una società di consulenza
informatica, ma dal ’95 in poi ho lavorato per grandi aziende in vari settori quali
telecomunicazioni, automotive, servizi finanziari e Information Technology.
Nel mio lavoro utilizzo quotidianamente la lingua inglese, ma negli anni ho studiato anche
russo, per interesse personale, e cinese all’Università.
Scrivo di politica internazionale sul giornale locale “La Valsusa” oltre che sul mio blog,
“ordine-e-progresso.blogspot.com” e sul magazine web “tgvallesusa.it”.
Tre anni fa, con altri simpatizzanti ed attivisti, ho fondato l’associazione Culturale “Dieci
Decimi” di cui sono segretario. In questi anni, grazie ad attività quali cineforum,
presentazione di libri e serate informative, abbiamo promosso temi di buon senso, quali
l’alfabetizzazione finanziaria, il consumo consapevole e informato, la coscienza del
territorio, la vivibilità dei nostri piccoli centri urbani.
Infine, una nota di colore: Ho composto la colonna sonora del film “Golem” di Luis Nero,
che ha partecipato nel 2004 al premio David di Donatello.
Mi candido a Sindaco di Sant’Antonino perchè è ora di cambiare far cambiare rotta al
presente e al futuro del nostro paese. Le idee sono molte, ma credo fermamente che si
debba puntare su un grande evento annuale, una sagra enogastronomica con le
specialità della Valsusa, che coinvolga tutto il paese, capace di portare visitatori e un
ritorno di immagine positiva.
Si può fare. Tutti insieme.

Erika Trossello, 21 anni.
Ho una Qualifica di Grafico Pubblicitario conseguita all’Istituto “Albe Steiner” di Torino.
Abito a Sant’Antonino da sempre, con la mia famiglia e al momento lavoro saltuariamente.
Sono una persona socievole e solare. Sempre determinata a raggiungere gli obiettivi, e
positiva verso il Cambiamento, con la “C” maiuscola.
Mi candido perché ho voglia di veder cambiare questo paese in meglio, riportandolo a
come lo ricordo quando ero bambina.

Giovanni Magliano,54 anni.

Diplomato in Ragioneria ed appassionato d’informatica e nuove tecnologie, freelance.
Supporto le attività della nostra squadra di baseball i “New Panthers” e sono membro
dell’associazione culturale “Dieci Decimi”.
Appartengo a questa comunità dal 2008, ed ho deciso di candidarmi in questa Lista Civica
per portare il mio contributo nel progetto di trasformare un piccolo comune in un centro di
aggregazione e di nuove possibilità tanto per il singolo cittadino quanto per l’artigianato, il
commercio e l’industria.

Paolo Tavilla, 26 anni

Diplomata al liceo Sociopsicopedagogico di Susa. Impiegata presso un’azienda di servizi e
telecomunicazioni attiva nel ramo bancario. Insieme al mio compagno Matteo gestiamo
un’attività commerciale in centro al paese. Abbiamo un bambino di quasi un anno e un
simpatico cagnolino.
Sono una persona determinata e vorrei contribuire in maniera attiva a fare del bene a
questo paese, che da 5 anni mi ospita. Amo gli animali e mi piacerebbe riuscire a
coinvolgere i giovani nelle attività e negli eventi di paese.

Giovanni Galasso, 48 anni.

Ho conseguito il Diploma di perito tecnico in telecomunicazioni e sono impiegato presso
una società informatica per la quale mi occupo della realizzazione di software per la
pubblica amministrazione.
Sant’Antoninese di adozione dal 2006, insieme a mia moglie Monica amiamo vivere il
territorio della valle organizzando escursioni in mountain bike e a piedi. Partecipo dal 2015
al progetto “Mezzopieno News”, un giornale di divulgazione di notizie positive,
partecipando agli incontri e collaborando alla distribuzione presso ospedali, scuole,
associazioni e la mia rete amicale.
Mi candido per poter dedicare le mie energie al fine di realizzare iniziative utili al rilancio
del commercio e del turismo del nostro paese.

Loredana Collura, 53 anni.
Ho un Diploma di tecnico specializzato in Industrie Dolciarie e ho lavorato per tre
anni,come aiuto cuoca presso la mensa scolastica a Sant’Antonino, paese in cui abito dal
1991.
Attualmente lavoro come addetta alla Gastronomia presso la Coop di Avigliana con
contratto temporaneo.
Animalista convinta, sono stata volontaria presso l’associazione “gatti randagi”e
successivamente con l’associazione “Randagio sarai tu”.
Mi candido per dare una svolta a Sant’Antonino facendo rinascere un paese ormai spento
per i giovani e non solo.

Antonio Troccola, 68 anni.
Ho la Licenza Media .Artigiano del legno, ho avuto una mia piccola impresa ed ora sono
pensionato. Sono stato Presidente della Pro-loco enegli anni scorsi ho gestito i campi da
tennis.
Mi candido per un nuovo cambiamento: far rinascere quello che,negli anni passati,si è
perso.
Mi impegno a dare migliori spazi sportivi ai giovani.

Laura Favro Bertrando, 83 anni
Diplomata Magistrale, Maestra elementare e da tempo in pensione. Sono stata in consiglio
comunale per due legislature, subentrata a causa della tragica scomparsa del compianto
Fabio Cantore. Impegnata da sempre nel sociale, ho contribuito a creare il gruppo
“Cattolici per la Valle”, al quale ancora partecipo. Convintamente No TAV sostengo i
movimenti per la non-violenza e la Pace.
Mi candido perchè , come Giorgio Gaber cantava in una sua celebre canzone, penso che
“la libertà è partecipazione” e l’una e l’altra vadano a braccetto. Mantenere e trasmettere i
valori democratici è necessario, ieri come oggi.

Franco Ruffino, 62 anni.
Sposato con Anna Giaccone, diplomato perito tecnico meccanico presso l’I.I.S. Ferrari di
Susa. Da poco pensionato Iren, sono residente a Sant’Antonino dal 2000.
Allenatore specialista di atletica leggera e presidente della società “Atletica Savoia”.
Mi candido per contribuire al rilancio del paese migliorando la qualità della vita con il
progetto innovativo per il cambiamento, ad iniziare dai giovani , essendo uomo di sport,
dedicherò le energie per la promozione sportiva in tutte le fasce d’età. Lotta contro il
doping e di chi lo favorisce. Rilancio economico del paese, dal commercio all’imprenditoria
artigianale ed industriale. Invertire la parabola discendente delle manifestazioni e proporre
nuovi eventi.

Matteo Iannuzzo, 31 anni.
Abito a Sant’Antonino da 25 anni. Negli anni ho lavorato come operaio, autista e corriere
ma da più di un anno gestisco un’attività in centro al paese e così ho avuto modo di viverlo
e conoscerlo al meglio. Ho un bambino di quasi un anno, insieme alla mia compagna
Paola, vorrei che crescesse in un paese vivo ma sopratutto sicuro. Credo nel rilancio delle
attività e del commercio ed è ciò che ha portato a questa mia scelta di candidarmi

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.