ELEZIONI AVIGLIANA, SABATO 8 SPANÒ INCONTRA I CITTADINI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

AVIGLIANA – Sabato 8 aprile alle 17 all’hotel Ninfa “Avigliana, adesso parli tu”, piattaforma di ascolto e incontro con i cittadini in vista delle prossime elezioni amministrative. Un appuntamento promosso da Toni Spanò insieme agli altri promotori di un progetto civico per la città.Interpellare tutti gli aviglianesi interessati al “bene comune” della città, ascoltando il loro punto di vista sulla Avigliana che vivono e che vorrebbero. “Occorre raccogliere la domanda diffusa di cambiamento, per costruire un’alternativa percorribile e imprimere una svolta – commenta Toni Spanò – per fare questo servono persone, radunate intorno a un progetto, invece di ristretti orizzonti ideologici”. Una prospettiva che viene immaginata come: “una lista davvero civica che riunisca persone innamorate del territorio che abitano”.

Dagli incontri tematici effettuati con la cittadinanza nelle ultime settimane, osserva Spanò, appare che “in molti c’è l’ambizione di cambiare direzione a uno stanco incamminarsi verso il declino”. Infatti, è stato alto l’interesse dei cittadini sugli spunti di riflessione che Spanò e gli altri organizzatori hanno scelto per tastare il polso dell’opinione pubblica aviglianese. In primo luogo valorizzare il suo essere polo industriale di prima grandezza e al tempo stesso far sì che diventi una città turistica, in modo da determinare lavoro e sviluppo. Per questo diversi rilevano la necessità di ridisegnarla dal punto di vista urbanistico per ricucire le sue “ferite”. Non è mancata la richiesta di attenzione alla sanità e alla difesa del presidio sanitario locale, auspicando un miglioramento dei servizi, soprattutto per le fasce molto giovani e molto anziane della popolazione.

Su tutto c’è l’aspirazione ad una nuova consapevolezza del ruolo della città. Sotto questo aspetto gli organizzatori della piattaforma sottolineano che “Avigliana è chiamata a un ruolo che chi l’ha amministrata negli ultimi decenni non è stato in grado di darle. Un ruolo che è sopravvissuto nell’agire di esperienze sociali, imprenditori e culturali, spesso non adeguatamente supportate dalla politica locale”. L’appuntamento è quindi per sabato prossimo.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.