FOTO / GIAVENO, INAUGURATA LA “FIERA DEL LIBRO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di MATTEO MAERO

GIAVENO – Inaugurata ieri, mercoledì 10 ottobre, la “Fiera del Libro” di Giaveno, tradizionale kermesse culturale che durerà fino al 21 ottobre nell’abituale collocazione di piazza San Lorenzo. A presentare l’evento inaugurale è il sindaco Carlo Giacone, affiancato dagli assessori Anna Cataldo e Edoardo Favaron.

“Questa è la quinta edizione di una manifestazione che ogni anno torna ed è diventata ormai di tradizione. Cresce a livello di pubblico ed il ritorno è sempre alto, anche intorno alle migliaia di presenze. Inoltre, il periodo dell’iniziativa si sposa bene con gli eventi della feste del Fungo, creando un interessante binomio tra cultura e gastronomia. Saranno presenti anche autori valsangonesi che presenteranno i loro libri, per ribadire la centralità del nostro territorio”.

“La città di Giaveno risponde sempre positivamente – afferma Alice Panassi, organizzatrice e rappresentante di Panassi Librerie – la gente è contenta dell’offerta molteplice e varia rispetto ai circuiti tradizionali“.

Per il discorso didattico, a parlare è l’assessore all’istruzione Anna Cataldo: “Nell’ambito di questa fiera del libro abbiamo coinvolto tutte le scuole del territorio, dall’asilo fino alle scuole medie. I più piccini avranno la possibilità di prendere parte ad un laboratorio organizzato dall’associazione culturale Mele Volanti, legato al riavvicinamento alla lettura. Mentre i ragazzi delle scuole medie potranno incontrare gli autori di vari generi letterali per ampliare i propri orizzonti mentali. Inoltre, abbiamo ricevuto una richiesta di partecipazione anche dall’asilo nido comunale, che parteciperà attraverso un gioco di racconto di una storia”.

Per quanto riguarda l’evento in sé ha parlato invece l’assessore agli eventi Edoardo Favaron: “Ogni anno riusciamo a richiamare migliaia di persone alla nostra fiera, che vengono ed escono con un libro, dando potere culturale alla propria azione ed alla nostra organizzazione. Verrà data anche quest’anno grande importanza agli scrittori del territorio, ma ci sarà spazio per grandi firme come Bruno Gambarotta, che domenica presenterà il suo nuovo libro proprio alla nostra fiera. Creare una sinergia con gli altri comuni della valle per una fiera che li tocchi tutti? Potrebbe essere un’idea, ma progettualmente risulta complicato mettere d’accordo tutti gli enti. Come Unione dei Comuni stiamo già cooperando per i progetti legati alla fiera del libro, mi sa che questi non possono essere un punto di inizio per qualcosa di più grande”.

(Foto da Città di Giaveno)

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.