FOTO / INCIDENTE TRA AVIGLIANA E GIAVENO: COINVOLTE TRE VETTURE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

AVIGLIANA / GIAVENO – Martedì pomeriggio c’è stato l’ennesimo incidente sulla strada provinciale che collega Avigliana a Giaveno, dove sono rimaste coinvolte tre vetture. All’altezza della curva vicno al ristorante Donna Sofì, una Renault Clio ha perso il controllo urtando prima una Kia Sorento e poi una Volkswagen Passat. Per fortuna l’incidente non ha avuto gravi conseguenze per le persone a bordo delle vetture e non è stato necessario l’intervento dell’ambulanza. Si sono create però lunghe code in entrambi i sensi di marcia. Sul posto sono intervenuti la polizia municipale di Avigliana e il soccorso stradale.  

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

3 COMMENTI

  1. ci sono limitatori totem dappertutto, che aspettano i due comuni ? che ci siano altri morti ? certamente altrimenti on vale la pena spendere soldi per la sicurezza stradale. datevi una mossa domani i soldi per due totem attivi è l’unica soluzione. in quel tratto non si deve superare i 50 orari. e poi per incassare un qualche migliaio di euro per la sicurezza dei cittadini stessi vi fa proprio schifo?

    • Già uno che si chiama Giorgio…boh mi sa tanto di Giorgione.
      Comunque mi pare una proposta veramente del cazzo…con tutti i problemi che già si hanno vogliamo ancora aggiungere la paranoia dei 50 su una strada che comunque sia solo l’incompetenza per non dire incapacità o la stronzaggine la rendono insicura. Gente come il Giorgio evidentemente insoddisfatta del “poco controllo” attuato dalle nostre becere istituzioni,dovrebbe trasferirsi in Svizzera o in qualche paese iper controllato a prova di cretino….

      • Uno che si chiama lonh jhon invece mi sa di superalcoolico….spero sobrio durante la guida. Ho perso un fratello ucciso a trent’anni da un maledetto che ha perso il controllo dell’auto perché se ne fregava dei limiti di velocità. Certo le regole in Italia valgono poco…ma le auguro di non provare quanto vissuto dalla mia famiglia a causa di questa immotivata perdita. Una vita spezzata da un menefreghista vale qualunque provvedimento per salvare la vita ad altri.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.