FOTO / ECCO I DANNI DEGLI ANARCHICI AL CAMPO DI GOLF DI CLAVIERE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

CLAVIERE – Sabato 22 settembre i gruppi di anarchici arrivati in alta Valsusa per il raduno “Passamontagna”, hanno danneggiato il campo di golf di Lavazza, che collega Claviere a Monginevro, e alcuni cannoni delle piste per produrre la neve artificiale. Ecco le foto pubblicate dal gruppo “Sei di Claviere se…”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

25 COMMENTI

  1. Ma noooo, daiiii, sono delle brave persone che volevano solo manifestare per aiutare i migranti! Vanno difesi e protetti! Il campo da golf è stato solo rosicchiato dalle talpe…
    QUESTI ELEMENTI SONO IL CANCRO DELLA NAZIONE! La Valle DEVE scrollarsi di dosso questa melma schifosa, chi li difende e chi li sponsorizza!!! Tutti quanti in gabbia!
    La Valle sta pagando duramente la presenza di questi porci distruttori in termini di turismo e di prestigio! Dire oggi di essere valsusino è un problema perchè si viene abbinati a questa feccia! I turisti hanno cambiato rotte a discapito di chi ha lavorato duramente per portarli e chi vive sulla loro presenza. …certo che questa feccia, non avendo mai lavorato, non sa cosa vuol dire!
    In anni diversi i valsusini erano riusciti a scacciare l’invasore per difendere la propria terra, è possibile che oggi non ci sia un’amministrazione che riesce a farlo??

    • Io da valsusino mi vergogno di essere accomunato tanto a questi anarchici delinquenti privi di cervello, quanto a quell’esercito di razzisti che non perde occasione per infestare il web con commenti che sprizzano ignoranza da ogni poro. I nazi-leghisti che commentano su queste pagine non si sentano migliori degli anarco-beoti.

      • Quello che che scrive è purtroppo verissimo, mi associo e mi rimane il dubbio circa le possibili infiltrazioni tra gli anarchici (G8 Genova insegna)

  2. Bè tutto secondo copione. D’altronde la parola Anarchia è abolire l’autorita costituita. Ognuno fa un’po’ come gli pare….siamo già tutti un’po’ insofferenti all’autorità costituita.

  3. Sintesi: se i nostri amici francesi non chiudessero le frontiere e permettessero ai migranti di transitare non esisterebbero questi problemi.
    Liberté Egalité Fraternité

    • Non si capisce perché la Francia dovrebbe volontariamente aprirsi all’invasione. Fà solamente quello che dovrebbe fare l’Italia fermando l’invasione clandestina un po’ più a sud. Invece continuiamo a dimostrarci un paese incapace e inaffidabile che chiude gli occhi e lascia passare i clandestini sperando che vadano altrove, salvo poi chiedere aiuto e pretendere serietà e correttezza dai paesi confinanti. I nostri vicini non sono mica ciechi e fessi come noi…

  4. Tutte bravissime persone che fanno il bene della ns valle solo quando restano a casa loro!
    Prigione e pagamento dei danni sono l’unica cura possibile
    E i buonisti di sinistra, i capalbi come li chiama Corona, hanno solo da stare zitti, vergognarsi di queste persone e provare per una buona volta a prendere le difese di coloro, italiani, che vengono gravemente danneggiati dai comportamenti illeciti in nome di che cosa?

  5. Rompere i cannoni della neve? E’ solo quello che vuole il dottor BRASSO altri nuovi non ne vengono piu’ montati.
    Sai quanto ci guadagna da buon imprenditore: tutto personale e manodopera in meno.
    Ed il golf? Lasciatelo ai centri sociali tanto LAVAZZA sembra che se ne vuol andare fuori dai coioni, investendo in costa azzura o in America dove il golf e’ roba da ricchi e non un dopo sci dei maestri locali.

      • Ti ricordo che la montagna non si vive di sci fatto in modo confusionale come da noi e soprattutto non di golf ma di altro piu’ inerente alla nostra terra.
        Ti ricordo in oltre che di sci ne so piu’ di te e i maestri locali in quel golf si fanno solo la figura degli sfigati davanti ai ricconi!

        • 1 io ho corso in coppa Europa sono maestro e allenatore quindi taci
          2 a golf gioco 1 se sai cosa vuol dire quindi la figuraccia la fai tu!

          • Io dei maestri di sci come te ne ho avuto fino sulle orecchie dopo 20 anni di sci club e corso maestri. I poveri che copiano i ricchi invece mi fanno pena.

        • Caro Riccardo stai delirando
          E se solo sapessi chi sei nessuno ti eviterebbe una querela
          Sei solo invidioso, accecato dal tuo credo politico stai zitto che è meglio
          Metti nome e cognome quando scrivi certe cose, se hai le palle, e assumitene le conseguenze
          Drogato e alcolizzato lo sarai tu non puoi infangare una categoria intera per i tuoi deliri

          • Comunque meglio vedere i profughi nel golf che gente come te almeno loro non si fanno ridere dietro dai ricconi.
            Quello invece che insegnavano allenatori e compagni di sci club purtroppo era quello da te descritto sopra (sport sano)

          • Io sono stato altro che infangato dai maestri di sci locali ricevendo danni di ogni genere e di querele avrei potuto farne una marea pero’ non facevo parte dei protetti.E poi non siamo in uno stato di dittatura dove una persona non puo’ dire quello che ha visto e sentito nella propria vita.

        • Ma cosa farnetichi sui protetti, da chi, da cosa….
          Smettila di parlare male dei locali
          Sarai il solito cittadino che vuole venire a fare il figo sulle piste con la giacca da maestro senza passione….

          • Guarda che i cittadini sono quelli che mantengono l’alta valle se fosse per voi sareste ancora tutti a piantare patate al posto delle piste da sci.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.