GIAVENO, I PROFUGHI PULISCONO IL PARCO COMUNALE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di LUCA CALCAGNO

Secondo intervento per alcuni richiedenti asilo delle due cooperative presenti sul territorio giavenese.
Questa mattina tre ragazzi sono intervenuti per raccogliere le foglie dal Parco comunale, coordinati da tecnici dei Lavori Pubblici e dai responsabili delle due coop. Mentre la ripulitura dal fogliame è stata affidata ai richiedenti asilo, lo smaltimento ha riguardato i Lavori Pubblici.
Come per la scorsa settimana, in cui c’era stato il primo intervento, sono stati proprio i ragazzi delle due coop a rendersi volontari nell’ottica di ricambiare l’ospitalità ricevuta.

Si parte con piccoli numeri, come spiegano dai Lavori Pubblici, per coordinare al meglio i ragazzi, mentre apprendono sul campo le norme per svolgere in sicurezza l’intervento.
“Abbiamo cominciato con un piccolo gruppo, man mano verificheremo dove farli intervenire” illustra il delegato ai Lavori Pubblici Marco Carbone. L’intervento non va a sovrapporsi con i compiti delle Borse Lavoro, continua Carbone, poiché queste ultime riguardano precisi interventi e avvengono per cicli di ore.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.