GIAVENO, IL COMUNE: “I PROGETTI SU VIA PONTE PIETRA E VIA SELVAGGIO CI SONO GIÀ”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla CITTÀ DI GIAVENO

GIAVENO – Rispetto a quanto dichiarato da alcuni esponenti politici di minoranza in questi giorni con articoli, post sui social e volantini in merito ai progetti per la messa in sicurezza degli incroci di Ponte Pietra e di via Selvaggio, l’amministrazione comunale desidera precisare quanto segue, al fine di ripristinare la correttezza delle informazioni verso i cittadini.

Il sindaco Carlo Giacone: “La nostra amministrazione fin dall’inizio della legislatura ha sempre puntato sulla sicurezza, investendo diversi fondi, e sta continuando a farlo, senza bisogno di polemiche strumentali da campagna elettorale. Tra i vari progetti vi sono anche quelli che riguardano queste due borgate, che vogliamo realizzare entro la fine della legislatura“.

PONTE PIETRA

L’avanzamento del progetto per il congiungimento pedonale di Pontepietra con l’allungamento fino all’incrocio tra le vie Coazze, Nurivalle e Pontepietra, fronte nuova farmacia, redatto dall’ufficio tecnico prevede:

costruzione di un passaggio pedonale protetto.

demolizione dell’attuale tettoia.

innalzamento del quadrivio per limitare la velocità con pavimentazione in cubetti di porfido con “effetto piazza”.

spostamento delle fermate dell’autobus che attualmente sono posizionate al centro del quadrivio ed in curva.

Questi lavori partiranno non appena le strade urbane passeranno dalla proprietà della Città Metropolitana a quella del Comune.

Infine, si vuole allungare il marciapiede che attualmente da Giaveno porta a via Viassa fino a Pontepietra.

SELVAGGIO

Iniziati i lavori del secondo lotto del marciapiede dall’incrocio con via Aosta fino a quello con via Villanova.

Inizieranno a breve i lavori per quanto riguarda il progetto per l’innalzamento della sede stradale in località Selvaggio nei pressi di via Trento, con la costruzione di tre passaggi pedonali su piastra rialzata: così si contribuirà al rallentamento del traffico proveniente da e per Coazze permettendo un transito pedonale assistito. Siamo a livello di rilascio di permesso a costruire, con convenzioni già stipulate.

Dichiarano il Sindaco Carlo Giacone e il Consigliere delegato ai Lavori pubblici Marco Carbone: “Di questi problemi siamo consapevoli senza i promemoria della minoranza. Siamo operativi sulla questione da tempo, tant’è che già sull’informatore in distribuzione a dicembre avevamo informato i cittadini dei progetti in corso. Tutte le opere hanno dei tempi tecnici e degli adempimenti da rispettare, ma stiamo agendo, per l’interesse dei cittadini e la migliore sicurezza di quelle due strade“.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.