GIAVENO INCONTRA ADELMO CERVI, FIGLIO DEGLI EROI PARTIGIANI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di LUCA CALCAGNO

GIAVENO – Nell’ambito del 71° anniversario della Liberazione giovedì 5 maggio alle 21 a Villa Favorita la cittadinanza giavenese potrà incontrare Adelmo Cervi, figlio del terzogenito dei sette fratelli Cervi, Aldo, fucilati dai fascisti a Reggio Emilia il 28 dicembre 1943.

“La storia dei sette fratelli Cervi attraverso gli occhi di un figlio” è il titolo dell’incontro, cui saranno presenti in rappresentanza dell’Amministrazione comunale il sindaco Carlo Giacone ed Edoardo Favaron, Consigliere delegato alla Cultura, Assessorato promotore l’evento, che ha ricevuto anche l’adesione e la partecipazione dell’A.N.P.I. Giaveno Valsangone con l’intervento della presidente Lilliana Giai Bastè.
“L’arrivo di Adelmo Cervi a Giaveno è un’importante occasione per approfondire la storia dei fratelli Cervi, simboli e martiri che, grazie al loro eroismo e per mezzo del sacrificio, hanno scritto una pagina indelebile della storia della Resistenza. – osserva Favaron – Una testimonianza preziosa per ricordare il passato e al contempo un monito per il presente e per il nostro futuro”.

Adelmo Cervi, all’epoca quattro mesi, da anni porta avanti la memoria della famiglia con incontri pubblici per la sensibilizzazione alla difesa dei fondamenti della Costituzione. Con Giovanni Zucca è autore del libro Io che conosco il tuo cuore, in cui viene narrata la vicenda del padre con la voce di un bambino.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.