I GIOVANI DI SANT’AMBROGIO LANCIANO NUOVE IDEE PER IL PAESE / FOTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di LUCA MARTIN

SANT’AMBROGIO – Chi l’ha detto che i giovani non sanno più darsi da fare?
Per fortuna, a completa smentita di questo pregiudizio, è intervenuta la “Giunta Giovani” di Sant’Ambrogio.
Ha avuto infatti un grande successo l’apericena Ah-per-ò, organizzata per l’appunto dal gruppo dei giovani del Paese, composto da: Roberto Paduano, Davide Malusà, Giulia Gribaldo, Guido Teghille, Sabrina Basile, Mauro Ferri, Gabriele Boglio e Caterina Falchero.

La volontà e la cooperazione tra questi motivatissimi ragazzi, hanno dato vita ad una gran bella serata presso “L’Opificio delle Idee – Circolo Arci” di Sant’Ambrogio. Prezzi modici per attirare i giovani, ottimo cibo e, soprattutto, accompagnamento musicale più che orientato verso il target di ragazzi a cui puntava questo evento.

“Siamo molto soddisfatti per l’andamento della serata. C’è stata un’ottima affluenza di persone, le quali sono rimaste colpite dallo sviluppo dell’evento e, con grande sorpresa da parte nostra, c’è stata anche una nuova iscrizione per il nostro gruppo” hanno commentato i ragazzi della Giunta che hanno poi esplicitato la volontà di non fermarsi qui “considerato il successo di questa serata, ne organizzeremo sicuramente delle altre sullo stesso stile”.

Non solo aperitivi, però, nella mente dei giovani di Sant’Ambrogio. Il prossimo obiettivo, è quello di avvicinare tutti alle attività della Giunta, indipendentemente dalle fasce d’età, attraverso iniziative di carattere culturale: “Vogliamo promuovere una serata sul Natale, un evento che ci piacerebbe potesse coinvolgere non solo i giovani, ma anche i più “grandi” della nostra comunità”.

Nessun limite alla provvidenza, dunque, per questo gruppo che ha concluso sottolineando anche la volontà di organizzare un incontro di discussione per quanto concerne il Referendum Costituzionale del 4 dicembre: “Tanti di noi sono ancora indecisi, anche a causa di una campagna d’informazione non perfettamente realizzata dai media. Per questo, vogliamo dare a tutti la possibilità di esternare le loro perplessità, in un ambiente dove le idee possano essere condivise o contrastate, sempre rispettando le opinioni di tutti, come è giusto che accada in una società democratica come dev’essere la nostra”.

Ideali di divertimento per i giovani, certo. Ma con una forte coscienza riguardo ad avvenimenti culturali e politici sui quali è giusto dibattere. Due ingredienti che, sicuramente, fanno della Giunta Giovani di Sant’Ambrogio un’importante punto di riferimento per i ragazzi, del paese e non, oltre che un modello da cui prendere esempio. Bene così!

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.