IL MUNICIPIO DI CASELETTE SI TINGE DI ROSSO CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI CASELETTE

CASELETTE – I dati dei primi 10 mesi del 2020 in Italia parlano chiaro: 91 donne vittime di femminicidio per un omicidio ogni tre giorni, gran parte in ambito familiare. Sono dati allarmanti e tragici e per questo l’amministrazione comunale caselettese non intende abbassare la guardia.

Così in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, il Palazzo Comunale é stato illuminato di rosso per tre giorni. “Come Amministrazione” –  spiega Simona Gallicchio, asessore alla Pari Opportunità – “abbiamo quindi voluto mostrare il nostro impegno verso questa causa illuminando il Palazzo Comunale di rosso e proiettando nella giornata di ricorrenza del 25 Novembre immagini e frasi simbolo di questa lotta invitando tutti i cittadini ad un momento di riflessione sul tema”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. È una vergogna! La pandemia dilaga e questi cosa fanno? Tingono tutto di rosso quando tutti i virologi sono convinti che il rosso è il colore che attira di più il virus! Dalla D’Urso hanno detto che le persone vestite di rosso sono quelle che contagiano di più!

  2. Però perché mettere il tacco a spillo e non, per esempio, una ciabatta o una paperina? Questo è comunque un chiaro esempio di maschilismo, una donna dovrebbe essere apprezzata anche (anzi, soprattutto) senza trucco, sfatta, non curata…
    questo mi riporta al tutorial direi becero andato in onda nei giorni scorsi a “Detto Fatto”. Come possiamo pretendere che le cose cambino, se anche nel piccolo diamo messaggi di questo tipo?

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.