IL VALSUSINO BONETTO CONQUISTA IL SECONDO POSTO AL TROFEO LIPITALIA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA ROSTESE RODMAN

ROSTA – Ha riscosso un ottimo successo tecnico e di partecipazione la “Giornata Azzurra” organizzata a Rosta dal Team Rostese-Rodman e denominata Trofeo “Lipitalia”. Nella gara mattutina degli Allievi si è imposto l’albese Lorenzo Rimmaudo (Esperia Piasco), il quale, dopo aver acquisito un vantaggio massimo di 42” all’inizio dell’ultimo giro, ha poi saputo contenere con bravura la reazione del gruppo, cogliendo a mani alte la prima affermazione stagionale.

Al pomeriggio, nella gara unica degli Esordienti (primo e secondo anno insieme) si sono visti in prima fila anche i colori della Rostese-Rodman, per merito soprattutto del valsusino Carlo Bonetto, protagonista, come suo costume, di una prova molto generosa. Ma all’arrivo, sull’asfalto del Ciclodromo di Rosta, il giovane di Villar Focchiardo ha dovuto arrendersi al maggior spunto veloce di Alessandro Perracchione (Young Bikers Team Balmamion), cogliendo un più che onorevole 2° posto. Da segnalare anche il 5° posto di Matteo Grosso e il 6° di Giuseppe Cornacchia, mentre Cristian Sanfilippo è giunto 9° tra i ragazzi del primo anno. Sfortuna nera per gli Juniores, che nella gara di Sumirago (Varese) sono finiti tutti a terra: la peggio è andata ad Alessio Todescato, che si è procurato la frattura della clavicola e ne avrà per almeno quaranta giorni.

I Giovanissimi hanno gareggiato nel Memorial Boccaccio a Piossasco (Torino), dove sono saliti sette volte sul podio, grazie alle vittorie di Zahira Shah (G1F) e Viola Moretti (G2F), ai secondi posti di Giada Galasso, all’esordio come stradista (G4F), Leonardo Martuscelli (G5), Marta Cevrero (G5F) e Silvia Ricciardi (G6F) e al 3° posto di Nicolò Casalicchio (G2), che sono valsi alla Rostese-Rodman il 1° posto nella classifica a punti.

Per quanto riguarda il settore fuoristrada, a Borghetto Borbera (Alessandria) sono andati in scena i campionati regionali XCE, vale a dire la prova ad eliminazione. Il titolo piemontese è finito meritatamente sulle spalle di Vittoria Calderoni (Donne Esordienti) e Alessandro Cericola (Allievi). Sempre a Borghetto Borbera erano di scena anche i biker Giovanissimi nella 12ª prova del Trophy. I ragazzini terribili della Rostese-Rodman sono andati a segno con Alberto Mario (G1), Rebecca Ducco (G1F), Edoardo Ducco (G2), Elena Masera (G4F) e Marika Comba (G6F). Da segnalare anche il 3° posto di Gabriele Scagliola tra i G6.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.