UN’AUTO SPECIALE PER FEDERICO, GIOVANE DI BORGONE MALATO DI DISTROFIA MUSCOLARE. LA CROCE ROSSA DI VILLAR DORA GLI DONA UNA FIAT DOBLÒ

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

IMG_3133r

di MARIA MARITANO (Responsabile Ufficio Soci Croce Rossa Comitato Locale Villar Dora) – FOTO di MATTEO PETTIGIANI

Nel pomeriggio di Domenica 22 febbraio i Volontari del Gruppo AE (attività emergenza ) e UC (unità cinofila ) della Croce Rossa Comitato Locale di Villar Dora hanno, con immensa gioia, consegnato al papà del piccolo Federico, tredicenne di Borgone affetto da distrofia muscolare, un automezzo Fiat Doblò con sollevatore elettrico idoneo al trasporto di carrozzine.

Il progetto è iniziato circa 8 mesi fa, quando i Vigili del Fuoco dei distaccamenti di Borgone / S.Antonino e di Avigliana hanno contattato la nostra Referente Responsabile dei Volontari per proporgli di collaborare a questa raccolta fondi. La risposta è stata immediata e positiva, da sempre la Croce Rossa di Villar Dora  con i suoi Volontari è molto sensibile a queste iniziative. Oltre a noi, sono stati coinvolti numerosi altri enti, Pompieri senza frontiere, l’associazione cuochi, l’Associazione nazionale Vigili del Fuoco sezione di Torino, l’Area 361 e tantissime singole persone.

IMG_3108r

Domenica con orgoglio e tanta felicità grazie a un’ammirevole sinergia tra enti diversi di volontariato, e alla caparbietà di una Volontaria di Croce Rossa che ha preso a cuore questo “progetto”, si è coronato un sogno, consegnare il Doblò a Federico .. Il papà nel ringraziare tutti, ha riportato le parole del figlio Federico: “Papà ora mi porti al Moncenisio?”, visibilmente commosso ha aggiunto che mai avrebbe immaginato di arrivare a un risultato del genere che sicuramente aiuterà tutta la famiglia a rendere meno problematici i loro spostamenti. Tutto cio’ grazie a degli anonimi e caparbi VOLONTARI.

IMG_3153r

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.