LETTERA / ELEZIONI A SUSA, BACCARINI: “IO MI CANDIDO, MA NESSUN VETO SULLA FERRARINI”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Riceviamo da GIOVANNI BACCARINI (Consigliere comunale della Lega a Susa)

Oggi sono stato citato in un articolo del settimanale “La Valsusa”, senza essere neppure stato ascoltato, e quanto scritto è totalmente falso e privo di ogni minimo fondamento.

Prima viene scritto che io non sarei candidato sindaco in Susa; non è così, anzi confermo questa intenzione più volte ribadita; poi in secondo luogo che avrei messo un veto alla candidatura della signora Patrizia Ferrarini.

Anche quest’ultima notizia è falsa e lede la mia reputazione perché io non ho nessun mandato o qualifica per giudicare o mettere alcun veto su chiunque. Stimo la signora Ferrarini come imprenditrice, ma non avendo essa nulla a che fare con la Lega, in quanto non iscritta al partito, non ho alcuna giurisdizione sulle di lei scelte.

Darò mandato ai miei legali di procedere alla mia tutela personale e pubblica come rappresentante di un partito nazionale.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. I veti e gli ordini di scuderia li danno le segreterie di partito dal livello locale fino al livello nazionale. Se non ubbidisci sei fuori.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.