LETTERA / VACCINI COVID A SUSA: “CI HANNO DATO ASTRAZENECA, PFIZER ERA FINITO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

LETTERA FIRMATA

Buongiorno, 

sono domiciliato a Susa e ho una patologia per cui sono stato inserito nell’elenco degli ospiti fragili dal mio medico per cui mi sono recato al centro vaccinale di Susa dove mi era stato fissato l’appuntamento. Il mio medico mi aveva spiegato in precedenza che chi rientrava nella categoria fragile aveva il diritto di fare il vaccino Pfizer per cui pur con un po’ di preoccupazione visti i miei gravi problemi la cosa mi aveva rincuorato.
Arrivato li, prima e dopo di me c’erano molti altri soggetti che rientravano in questa categoria ho chiesto a chi effettuava il triage se il vaccino era il Pfizer e questi mi hanno confermato  che si trattava del Pfizer (molte persone avevano già i documenti pronti stampati dal sito della Regione quindi gli addetti hanno controllato che sul foglio non ci fosse scritto AstraZeneca) e così più tranquilli che mai siamo andati avanti con la fila.
Ad un certo punto io ero già in attesa di fare il vaccino, sento un po’ di vociferare della gente in attesa. Mi chiamano ed ecco la sorpresa. Magicamente il vaccino Pfizer non è più disponibile, pare sia bastato solo per 6 persone quindi molto probabilmente ne avevano una sola fiala, per cui se noi vogliamo farlo c’è AstraZeneca.
Ora io dico ok va bene lo sappiamo tutti che le disponibilità del Pzifer sono inferiori, ma perché illuderci? Prima di iniziare la seduta vaccinale visto che era praticamente iniziata da circa 30/40 minuti, possibile che l’Asl non sapesse che non sarebbe bastato per tutti. Molte persone anziane sono andate in panico, perché dare queste delusioni?
Possibile che non ci si possa organizzare, prima di iniziare, e dire “i vaccini Pfizer non basteranno per tutti, potreste fare l’AstraZeneca?”.
Non illudete i già troppo sfortunati. Grazie mille e scusate lo sfogo. W la sanità…

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

33 COMMENTI

  1. La ringrazio molto cara signora delle informazioni, perchè anch’io sono soggetto fragile e in attesa di chiamata.
    Che vergogna, convocare e poi inoculare ciò che decidono, senza minimamente rispettare la fragilità di salute NON VOLUTA MA ACCETTATA CON SANTA PAZIENZA!!!!!!

    • In realtà nessuno ti obbliga a farlo, fino all’ultimo si può benissimo non accettare di farlo anche perché uno ha già visionato e firmato per farne uno e se ci si sente sicuri si può non fare e lasciare il posto a qualche altra persona.

    • Articolo serio, indubbiamente, …ma il commento di Merovingio mi ha buttato a terra dal ridere! Sdrammatizzare senza sminuire i problemi o offendere è sempre cosa sana.

  2. Si ma da nessuna parte sta scritto che pfizer sia piu’ sicuro. Pfizer (come moderna) e’ un vaccino sperimentale a Rna messaggero come mai ne erano esistiti in precedenza… Astra Zeneca se non altro e’ un vaccino gia’ un pelo piu’ tradizionale… Quindi non saprei a lungo termine cosa sia meno rischioso…

    • Caro Dan I vaccini sperimentali facciamoli prima ai politici, ai governanti ecc poi magari se va tutto bene chissà, possiamo farci un pensierino…

    • Sei riuscito a dire due inesattezze nella stessa frase. AstraZeneca non è affatto tradizionale perché i vaccini a vettore adenovirale sono una novità tanto quanto quelli a mRNA. La tecnologia è stata usata per la prima volta nel 2019 contro Ebola. Inoltre che i vaccini a mRNA siano più sicuri è certificato dalle milioni di inoculazioni nel mondo senza effetti collaterali gravi, a differenza dei vaccini a virus vettore che qualche problema lo danno (seppure in casi molto rari).

      • Assolutamente falso. Gli effetti collaterali di Pfeizer non vanno oltre i dolori muscolari, nausea, diarrea o allergie di lieve entità. Nessun morto. Gli effetti collaterali di AstraZeneca invece comprendono morti, seppure in casi rari. C’è una enorme differenza.

  3. Semplice , magari qualcuno si è venduto il PFIZER sotto banco a altri, nulla di strano visto come si gestisce la sanità in valle ; eliminando le persone valide e chiudendo i servizi sanitari ai cittadini .Nel medioevo la dirigenza del ASL 3 sarebbe in toto messa fuori le mura appese in gabbie ai curnaias

  4. E gli effetti collaterali? Nessuno si sofferma a riflettere, ma l importante è la saga del vaccino, poi se magari qualcosa non va x il verso giusto è colpa tua, tua xk hai firmato e hai dato il tuo consenso
    Boh, speriamo che tutto vada bene, un vaccino fatto così in tutta fretta non sarà poi così sicuro come vogliono farci credere
    In quanto al fatto che l abbia fatto la Merkel, Mattarella, la sign Ursula von… ecc siamo in tanti a non crederci
    Ma dai per chi ci avete presi?
    È più di un anno che ci raccontate le cose più incredibili non c è un virologo o un esperto del settore medico che dicano le stesse cose…

    • Mi sembra giusto che chi ha dato il proprio consenso, si prenda la responsabilità delle proprie scelte. E si deduce che si sia informato prima. Non vedo perché qualcun’altro debba pagare se qualcosa va storto. Chi sceglie di farselo avrà fatto i suoi calcoli tra controindicazioni e benefici. Ma mi sembra che per ora son da dimostrare sia gli uni che gli altri…

  5. ATLANTIDE 23.40 , un esperto degli USA dice che aveva ricevuto informazione all’ ultimo dell’ anno del 2019 del ceppo covid19…..Ora guardando male chi non mette la mascherina o chi non fa il vaccino perche’ metterebbe a rischio la salute del prossimo oltre che di chi fa le scelte.Vero, ma mi pare i disgraziati sono loro che sapevano tutto prima che si preparasse nel mondo.VERGOGNAAAAAAA

    • Infatti gentile Elisabetta, siamo in molti a sapere queste cose e, già solo x questo, dovrebbero almeno mettersi una mano sulla coscienza e stare zitti, se non altro per tutte le cose che hanno cercato di fuorviare, di nascondere. Vergogna veramente, eppure eccoli li tranquilli a sputare sentenze e, almeno ci saremmo aspettati che si dimettessero, che pelo che hanno!!!!!
      Tanto la pellaccia dei cittadini non è la loro
      Inoltre ogni tanto ci chiediamo, ma chi ci comanda?

  6. Controllate prima le percentuali di inoculazione e di effetti collaterali di ogni vaccino prima di giudicare quello che è meglio e quello meno peggio…

  7. E’ una guerra puramente commerciale, architettata ad arte, visto che iul vaccino astrazeneca costa 5 volte meno che uil Pfizer. ecco perchè dicono che non è sicuro!, NON è sicuro sicuramente per le tasche di pfizer.
    I dati scientifici sulle ztesse patologie del vaccino pfizer dicono che è peggio di astrazeneca

  8. A tutti coloro che vogliono il vaccino offresi mooolto volentieri la mia dose,….Lo ripeto anche se scatenerò l inferno…NO VACCINI SPERIMENTALI, non sono un topo.

  9. Astrazenica è molto più sicuro di Pfizer solo che non possono dirlo per la enorme forza commerciale della ditta americana. I casi di problemi, inclusi quelli di trombosi sono tutti rari ma quelli di Pfizer sono comunque più frequenti. Inoltre voi pensate che un vaccino che parte dagli Stati Uniti si rigorosamente conservato a -70°C fino al momento della preparazione? Chi prepara la soluzione salina di diluizione non fa mai errori? La miscelazione e diluizione è a prova di errore? Molto meglio una fiala monodose preparata in fabbrica come Astrazeneca. Nonn facciamoci abbindolare dalla campagna commerciale di Pfizer.

  10. Per adesso sono gratis, dal prox anno ……..pagare di saccoccia propria, e naturalmente i prezzi lieviteranno come il panettone a natale.

  11. in questo caso c’e’ poco da lamentarsi, al posto di frignare dopo sarebbe stato sufficiente dire “no grazie” ed uscire dalla sala, classica lamentanza belata da itagliota covid-terrorizzato, fanno bene, la maggioranza si farebbe iniettare anche l’acqua di fogna

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.