METEO VAL SUSA / IN ARRIVO NEVE E TANTA PIOGGIA: ECCO LE PREVISIONI DELLA SETTIMANA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

A CURA DI METEO VALLE DI SUSA

CI siamo, novembre quest’anno ha deciso di non smentirsi (come invece fece lo scorso anno) e confermare la sua fama di secondo mese più piovoso dell’anno per le nostre zone (lo batte solo maggio). 

Le nostre zone riceveranno piogge intense e persistenti ma, almeno fino a mercoledì, i quantitativi non saranno preoccupanti. Tra la notte fra mercoledì e giovedì e venerdì mattina, tuttavia, un minimo di pressione risalirà dal Marocco verso le Baleari, puntando il mar Ligure. La sua avanzata, piloterà verso le nostre zone un corpo nuvoloso ed aumenterà ulteriormente la pressione dei venti meridionali che, a questo punto, probabilmente ruoteranno da S/E (scirocco). In questo frangente, è attesa una 24 ore di piogge forti o molto forti anche sulle nostre zone con cumulate piovose anche molto importanti e rischio di problemi a livello idrogeologico. Su questo punto sarà ovviamente opportuno aggiornarsi, anche alla luce del fatto che il rischio potrebbe diventare reale o meno solo dopo aver valutato i quantitativi di pioggia che cadranno tra lunedì e mercoledì. Tra venerdì ed il fine settimana è atteso un graduale miglioramento, propiziato dal cedimento dell’alta pressione, che consentirà alla depressione di fare progressi verso levante, sufficienti a spostare il fulcro delle piogge altrove e consentendo il passaggio a tempo quanto meno variabile. 

CAPITOLO QUOTA NEVE: l’imponente intrusione di aria umida, ma molto mite, dai quadranti meridionali causerà un netto rialzo della quota neve nel corso della giornata di lunedì, che si attesterà, a fine giornata, attorno ai 1800/2000 metri. Nei giorni seguenti, a fronte di un continuo afflusso di aria mite, la quota neve si attesterà su quote mediamente comprese fra i 1700 e i 2400 metri. La quota varierà molto in base all’intensità delle precipitazioni. A 2500 metri sono attese cumulate nevose anche fino a 1 metro di neve fresca entro venerdì, ma d’altro canto a 1500 metri potrebbe tornare a fare capolino il marrone, a causa della pioggia che potrebbe “mangiarsi” la neve caduta nel corso di lunedì. C’è da tenere comunque presente che, probabilmente, venerdì la quota neve calerà bruscamente, permettendo la caduta di qualche centimetro di neve anche a quote inferiori ai 1500 metri.

TEMPERATURE: saranno in generale rialzo in quota nel corso di lunedì, per poi mantenersi in linea di massima stazionarie fino a giovedì. Al piano risulteranno grosso modo stazionarie con un rialzo molto lieve tra lunedì e giovedì. Scarto pressoché nullo fra minime e massime a tutte le quote salvo in caso di eventuali schiarite.

RIASSUNTO PREVISIONALE

LUNEDÌ: nuvoloso. Piogge deboli o moderate per l’intera giornata, meno intense sulle pianure. Quota neve inizialmente attorno ai 1200/1400 metri ma in rialzo nel corso della giornata fino a 1800 metri. Temperature in rialzo in quota di 2-4 °C, stazionarie al piano. Venti forti da sud in quota, deboli da est al piano.

MARTEDÌ: nuvoloso. Precipitazioni moderate o a tratti forti fino al mattino. Successiva parziale attenuazione dei fenomeni con possibili pause asciutte verso sera. Quota neve sui 1900/2200 metri. Temperature in ulteriore rialzo in quota, lievemente anche al piano. Venti forti da sud in quota, deboli da est al piano.

MERCOLEDÌ: iniziali condizioni di cielo nuvoloso ma precipitazioni intermittenti. Nel pomeriggio nuovo peggioramento con piogge in intensificazione ed estensione fino a valori moderati o forti entro la tarda sera. Quota neve sui 2400 metri al mattino ma con limite in calo entro sera fin sui 2000 metri. Temperature stazionarie in quota, in lieve rialzo al piano. Venti forti in quota, deboli al piano.
GIOVEDÌ: nuvoloso. Piogge intense e persistenti per l’intera giornata con valori fino a molto forti e rischio di rovesci molto intensi. Attenuazione delle precipitazioni in serata. Quota neve sui 2000 metri ma in calo verso sera fino a 1500 metri. Temperature in calo in quota dal pomeriggio, stazionarie al piano.

VENERDÌ: giornata interlocutoria con ancora nubi alternate a schiarite. Residue precipitazioni sparse con nevicate fin sui 1200/1400 metri. Temperature in calo. (ATTENDIBILITÀ BASSA)

WEEK-END: tempo variabile ma complessivamente discreto con basso rischio di piogge (ATTENDIBILITÀ MOLTO BASSA).

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.