METEO VAL SUSA: IN ARRIVO NUOVE NEVICATE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

a cura di METEO VALLE SUSA

In arrivo altra neve da mercoledì pomeriggio fino in pianura per l’arrivo di correnti umide e miti da sud. Clima ancora polare per 24 ore poi graduale addolcimento termico, forte in quota, dove entro venerdì le temperature saliranno di oltre 10 °C.

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE

L’afflusso di aria siberiana sta mantenendo un clima gelido a tutte le quote, con minime record in alta quota, dove si sono localmente superati i -22 °C a 2000 metri. Al piano le minime non fanno molta notizia per effetto delle nubi presenti la notte, che non permettono un gran calo termico. Tuttavia, fa un certo effetto vedere le massime che non riescono neppure a raggiungere gli 0 °C in pianura, considerato che siamo oramai ad un passo dall’inizio della primavera meteorologica. La configurazione resterà la medesima ancora per alcune ore, tuttavia, grandi manovre sono già in atto in atlantico, dove l’arrivo dell’aria gelida siberiana ha creato sconquasso e ha agganciato una depressione che verrà sospinta verso est e determinerà, entro domani pomeriggio, un netto cambio di circolazione sulle nostre zone: le correnti si disporranno, infatti, dai quadranti meridionali. Aria decisamente più mite inizierà, dunque, a scorrere sopra un cuscino (oserei dire materasso) di aria gelida e il contrasto fra le due masse d’aria, profondamente diverse, genererà nubi e precipitazioni fra mercoledì pomeriggio-sera e giovedì mattina. Dopo una breve pausa, un nuovo impulso perturbato interesserà le nostre zone fra giovedì notte e venerdì, mentre a seguire le correnti si disporranno da ovest, portando variabilità abbastanza soleggiata. Temperature ancora molto rigide per altre 24 ore, in successivo netto rialzo in quota, mentre al piano il rialzo sarà più graduale. La totale evacuazione del freddo, anche dalle basse quote, è atteso entro le ore pomeridiane di venerdì, quando le eventuali precipitazioni risulteranno in forma piovosa al di sotto dei 600 metri.

RIASSUNTO PREVISIONALE

MERCOLEDÌ: al primo mattino sereno o poco nuvoloso in alta quota e parzialmente nuvoloso tra fondovalle e pianura, per irregolare presenza di nubi basse. Tendenza a peggioramento nel corso della giornata, fino a cielo nuvoloso nel pomeriggio. Precipitazioni sparse in arrivo da sud-ovest a partire dal pomeriggio, nevose a tutte le quote e con temperature negative, che faciliteranno l’attecchimento su tutte le superfici anche in pianura. Temperature massime sui -2/0 °C tra fondovalle e pianura e sui -11/-8 °C a 1500 metri, minime sui -13/-6 °C tra fondovalle e pianura (i valori dipenderanno dal livello di nuvolosità che persisterà in cielo durante la notte) e sui -18/-15 °C a 1500 metri.

GIOVEDÌ: cielo nuvoloso. Precipitazioni sparse, deboli o a tratti moderate al mattino, in successiva attenuazione ma in ripresa nel corso della sera. Neve fino in pianura, asciutta e farinosa al mattino ma gradualmente più umida nella seconda parte della giornata. Ventilazione moderata o forte da sud-ovest in quota, debole da est al piano. Temperature massime sui -2/1 °C tra fondovalle e pianura e sui -6/-3 °C a 1500 metri, minime sui -4/-2 °C tra fondovalle e pianura e sui -12/-9 °C a 1500 metri.

VENERDÌ: inizialmente nuvoloso con tendenza ad irregolari schiarite nella seconda parte della giornata. Precipitazioni deboli fino al mattino, in esaurimento. Neve fino in pianura ma sempre più umida e con possibile passaggio a pioviggine sotto i 600 metri. Temperature in netto rialzo a tutte le quote.

SABATO E DOMENICA: variabilità in parte soleggiata con occasionali precipitazioni, più probabili sulle zone confinali e di alta valle. Clima più mite con eventuali nevicate solo in montagna.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.