METEO VALSUSA: IN ARRIVO LA NEVE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

a cura di METEO VALLE DI SUSA

Tra lunedì e martedì torna un po’ di neve fino a bassa quota (a tratti fino in pianura) e in generale la settimana sarà fredda e un po’ perturbata, con precipitazioni a tratti fino a giovedì, seppur di intensità complessivamente molto debole. Nel fine settimana probabile generale miglioramento.

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE

Una vasta area depressionaria avvolge gran parte del continente europeo, favorendo l’afflusso di aria fredda di origine polare verso le latitudini mediterranee, capace di riportare condizioni prettamente invernali dopo un gennaio molto piovoso e molto più mite della media. L’afflusso dell’aria fredda causerà la formazione di un modesto minimo depressionario all’altezza delle Isole Baleari, che farà affluire aria un po’ umida e mite verso il Piemonte tra la prossima notte e la giornata di martedì. Lo scorrimento dell’aria umida e più mite su un modesto cuscino di aria fredda preesistente, genererà deboli precipitazioni che fino a martedì sera interesseranno in prevalenza il basso Piemonte e parzialmente anche le nostre zone, dove tuttavia risulteranno generalmente deboli e intermittenti e forse più intense solo martedì pomeriggio. Le precipitazioni risulteranno nevose fino a quote molto basse. Mercoledì, l’allontanamento della depressione favorirà un temporaneo miglioramento, tuttavia già giovedì un’altra depressione potrebbe causare un nuovo generale peggioramento, seppur con precipitazioni probabilmente scarse o assenti. Venerdì, il perdurare di una circolazione depressionaria, favorirà il mantenimento di cieli spesso grigi, specie sulla pianura ed il fondovalle, ma con scarse precipitazioni associate, mentre per il fine settimana si prospetta un miglioramento. Il profilo termico si manterrà su valori invernali per gran parte della settimana.

RIASSUNTO PREVISIONALE

LUNEDÌ: cielo nuvoloso. Precipitazioni sparse in arrivo da est nel corso della notte, prevalentemente sotto forma nevosa fino in pianura. In mattinata lieve accentuazione delle precipitazioni che tenderanno invece ad attenuarsi nel corso del pomeriggio fino ad una generale cessazione in serata. Dopo un inizio prevalentemente sotto forma nevosa fino in pianura, le temperature cominceranno inesorabilmente ad alzarsi alle basse quota, sia a causa delle precipitazioni di intensità scarsa, sia a causa del sole già piuttosto forte dietro alle nubi, e questo causerà un generale passaggio a pioggia o a pioggia mista a neve a Torino e fino alle zone di imbocco vallivo. Generalmente molto modesti gli accumuli nevosi attesi sul fondovalle e la pianura, forse anche assenti nel caso le precipitazioni fossero ancora più deboli del previsto. In quota fino a 5-7 cm di accumulo a fine giornata. Ventilazione sostenuta da sud in quota, da est al suolo. Temperature su valori invernali, con massime e minime piuttosto vicine fra di loro e comprese fra 0 e +3 °C in pianura e fra i -5 e i -2 °C a 1500 metri.

MARTEDÌ: cielo in prevalenza nuvoloso. Precipitazioni in ripresa nel corso della notte e del mattino ed in intensificazione col passare delle ore, fino a valori forse anche moderati per qualche ora nel pomeriggio. Attenuazione dei fenomeni in serata. Quota neve ballerina fra la pianura e i 600 metri nel corso della giornata, con accumuli complessivamente modesti o assenti (compresi fra una spolverata e 5 cm) sulla pianura e il fondovalle, 5-10 cm oltre i 1000 metri. Temperature stazionarie su valori invernali con massime e minime vicine e comprese fra 0° e +4° in pianura e fondovalle e sui -3/-1 ° a 1500 metri.

MERCOLEDÌ: cielo nuvoloso in pianura e sul fondovalle con tendenza a schiarite via via più ampie, specie all’interno della valle e in quota, mentre qualche nube bassa in più potrebbe permanere a bassa quota. Generale assenza di precipitazioni, salvo lievi pioviggini. Temperature in lieve rialzo.

GIOVEDÌ: evoluzione ancora piuttosto incerta. Permarranno condizioni complessivamente variabili, tuttavia le precipitazioni previste al momento sono scarse oppure assenti. Le temperature saranno stazionarie e i venti deboli oppure moderati.

VENERDÌ E FINE SETTIMANA: generale miglioramento, anche se per venerdì potrebbero esserci ancora nubi sparse, specie di tipo basso sulle pianure. Sabato e domenica al momento si prevedono giornate soleggiate ma l’evoluzione è ancora molto incerta e sarà necessario riaggiornarsi.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.