MONCENISIO, ADDIO AL RISTORATORE PIERROT: PUNTO DI RIFERIMENTO DEL COLLE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

MONCENISIO – Era conosciuto da tutti, Pierrot: il suo locale “Le Toet” è una delle mete preferite dai valsusini che salgono al Moncenisio, per ammirare il lago e gustare un piatto di polenta, così come da turisti italiani e francesi.

Ed è arrivata la brutta notizia: Pierrot è morto dopo aver combattuto contro un male incurabile. Viveva a Lanslebourg, ma aveva l’alpeggio a Moncenisio, dove ogni estate accoglieva nella sua trattoria tipica tantissimi visitatori, insieme alla moglie Catherine.

Pierrot era un punto di riferimento a Moncenisio: accoglieva tutti con un grande sorriso, credeva nell’amicizia tra italiani e francesi, in estate organizzava nel suo locale la “Soirée Franco-Italienne”, dove ci si riuniva allegramente per cantare insieme e passare una serata in amicizia.

Un messaggio toccante dedicato a Pierrot è stato scritto dalla collega valsusina del ristorante di Bar Cenisio “De Gustibus”: “Era il 30 aprile del 2019…Sei venuto a darci la notizia “Le col est ouvert !” Insieme a Gilbert… tutte le volte che scollinavi la frontiera non passavi mai senza farmi un saluto o senza fare due parole… mi avevi conosciuto quando ero piccolina, quando portavi le “mucche dell’inverno” da mia mamma e poi mi hai vista crescere e diventare una tua collega transfrontaliera… la notizia a fine anno della tua malattia non sembrava potesse essere vera e ancora adesso la notizia di oggi pomeriggio della tua morte è stata un fulmine a ciel sereno! Ancora una volta quella malattia impestata ha vinto e ha portato via un altro grande uomo! Condoglianze e un abbraccio a tutta la tua famiglia da parte mia e di Alessandro soprattutto alla tua carissima moglie Catherine… Caro Pierrot, veglia sul MontCenis anche per noi!”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.