CUCINA PIEMONTESE CON SPECIALITÀ DEL TERRITORIO, AL RISTORANTE STAZIONE DI SUSA: ECCO IL MENÙ

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di LUCA MARTIN

SUSA – Dieci giorni a Natale e ancora non avete deciso chi sarà il prescelto per il pranzo del 25 dicembre? Se è la qualità che cercate, il Ristorante Stazione di Susa è la risposta giusta per le vostre esigenze. È la cultura culinaria piemontese, assieme a quella valsusina, a farla da padrone nei piatti offerti dalla cucina del ristorante segusino che restano legati alla tradizione del nostro splendido territorio. Dal 1906, anno della nascita del ristorante, le antiche ricette continuano ad essere tramandate, così da poter godere di tutti gli antichi sapori dei nostri territori alpini, con l’accompagnamento anche di ottimi vini, tipicamente valsusini o piemontesi.

image

I prodotti utilizzati sono sempre freschi e tengono fede alla stagione in cui vengono serviti; da qui, ecco che nasce quella vera e propria attrazione di gusto che prende forma nel menù di Natale 2016: come vuole la tradizione piemontese, già con gli antipasti entrerete a contatto con dei cibi eccezionali e inimitabili, come un tonno di coniglio all’antica maniera con salvia e alloro, degli sfilaccini di fassone e melanzane su letto di songino e perle di melograno, batsoa e fratin su base di salsa verde alla piemontese, delle sfogliatelle con toma d’alpeggio e dadolata di porcini e noci e, per concludere, dei tartrà salati con vellutata alla mentuccia e cipolle caramellate. Avete già l’acquolina in bocca? Bene, perché questo è solo l’inizio! Si continua con due splendidi primi: un riso carnaroli vergine con salsiccetta e riduzione al barolo e dei classici, ma sempre squisiti, agnolotti del Plin al raschera DOP con tonda gentile d’Alba. Ecco, una volta mandati giù (senza fatica, chiaramente) anche i primi, sarà il momento di un sorbetto al mandarino, ottimo per favorire la digestione e darvi la possibilità di gustare pienamente i secondi: un arrosto di manzo piemontese cotto nel fieno savoiardo ed un petto d’anatra brasato al Barbaresco. Una volta archiviata (e che archiviazione) la parte salata, ecco lo splendido dolce offerto dallo chef: una coppa al panettone classico condito da un evergreen piemontese, il re zabaione. A seguire, caffè e poussacafè. Vino rosso o vino bianco? L’unico problema sarà scegliere: un Dolcetto d’Alba “Pontepietra” doc del 2014 oppure un bianco come il Gavi docg 2015. I piatti tipici della nostra cucina ci sono, il vino ideale per mandarli giù anche. Insomma, tutto ciò che serve per passare un pranzo di Natale davvero coi fiocchi! Per informazioni e prenotazioni, potrete telefonare al numero 0122 622226 oppure inviare una mail all’indirizzo info@ristorantesusastazione.it. Il Ristorante Stazione, si trova a Susa in Corso Stati Uniti 4.

image

(Inf. Pubb.)

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.