Quale attività avviare nel 2023 in Valsusa?

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Nel corso degli ultimi anni molte persone hanno pensato di dare vita ad un’attività autonoma. Tuttavia gli eventi che si sono susseguiti hanno fatto perdere la fiducia nell’imprenditorialità, che è stata duramente e fortemente colpita dalla crisi economica legata prima al Covid-19 e dopo alla guerra.

Eppure, quando vivi in un posto meraviglioso come la Valsusa, l’idea di avviare un’attività può essere estremamente promettente. Insomma, si può “fare impresa” anche lontano dalle grandi città e oggi, in questa guida, andremo a scoprire quali sono le attività che potresti avviare nel 2023 in Valsusa. Sei pronto a trovare l’idea imprenditoriale migliore per il tuo caso specifico?

Guida turistica
La prima opzione per avviare la tua attività autonoma in Valsusa è diventare una guida turistica. Insomma, come ben saprai, le terre della Valsusa sono intrinseche di storie e antiche leggende scritte nei secoli da uomini di chiesa, nobili e pellegrini. Questi hanno lasciato i loro segni tangibili lungo il percorso che diventa un vero e proprio museo a cielo aperto. Perché non sfruttare queste particolarità del tuo territorio per farle conoscere anche ai turisti? Ricorda che, se vorrai diventare una guida turistica, dovrai conseguire l’abilitazione per mezzo di un Esame di Stato. Infatti, solo così potrai diventare a tutti gli effetti una guida.

Apri un agriturismo
Come abbiamo già affermato, il territorio offre scorci e bellezze davvero particolari. Per questo potresti decidere di aprire un agriturismo, per ospitare i villeggianti che vogliono visitare la Valsusa. In questo caso dovrai sottostare ad alcune regole burocratiche, come:

1) Apertura della partita IVA.
2) Iscrizione al Registro delle Imprese
3) Iscrizione all’INPS.
4) Richiesta delle autorizzazioni necessarie, come quella sanitaria oppure quella al Comune per poter svolgere l’attività.

Avvia un e-commerce
Vuoi lavorare dalla Valsusa avviando un progetto tecnologico? Allora puoi sfruttare le potenzialità dell’e-commerce. Oggigiorno i negozi online stanno proliferando e, pertanto, puoi cogliere l’opportunità ed aprirne uno anche tu. Ovviamente dovrai avere i tuoi tratti distintivi perché solo così potrai differenziarti dai concorrenti e creare uno spazio online che sia totalmente tuo.

Apri un ristorante
Ci sono dei piatti tipici che vorresti proporre ai turisti? Beh, in questo caso potresti pensare di avviare un ristorante. Come ben saprai, la cucina è uno dei capisaldi della cultura italiana e spesso il turismo è mosso proprio dalla gastronomia. Inoltre, se deciderai di offrire anche prodotti alimentari tipici, attirerai due tipologie di clientela: da una parte i turisti che vorranno provare nuovi piatti, dall’altra i “locals” che sono molto legati alle tradizioni.

Serve la partita IVA per aprire un’attività?
Come abbiamo anticipato parlando dell’agriturismo, la partita IVA è spesso essenziale se vuoi avviare una nuova attività autonoma. Tuttavia, per scoprire meglio cosa dovrai fare per mettere in regola il tuo business, ti consigliamo di parlarne con un commercialista. Fiscozen si occupa proprio di questo. Con loro potrai ricevere una consulenza gratuita e senza impegno con un esperto fiscale, con cui scoprirai come gestire al meglio la tua partita IVA.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.