ROSTA, MULTE PIÙ CARE PER CHI ABBANDONA I RIFIUTI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal COMUNE DI ROSTA

ROSTA – Con deliberazione del Consigio Comunale del 25 luglio 2019, deliberata all’unanimità da tutti i consiglieri, è stato approvato il nuovo regolamento comunale per la gestione dei rifiuti urbani, all’interno del quale sono state inasprite le sanzioni relative all’abbandono dei rifiuti sul territorio comunale. Tra le altre prescrizioni, è previsto che “Chiunque abbandoni in prossimità dei cassonetti e contenitori predisposti per il conferimento dei rifiuti urbani e assimilati e/o in qualunque punto del territorio comunale, rifiuti di qualunque tipo, è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 100 a 500 euro. È vietato l’abbandono di rifiuti anche se immessi in involucri protettivi perfettamente sigillati“.

L’inasprimento delle sanzioni per l’abbandono dei rifiuti, condiviso da tutti i consiglieri di maggioranza ed opposizione, vede la convergenza dell’intero Consiglio Comunale sul tema della sensibilità ecologica e del contrasto a fenomeni di inciviltà, quali l’abbandono dei rifiuti. Che peraltro comportano un costo per l’intera comunità. Ad oggi, alle sanzioni già elevate dal corpo di Polizia Municipale, si aggiungerà la possibilità sanzionatoria riconosciuta alle GEV (Guardie Ecologiche Volontarie) in tema di tutela ambientale.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. Multe e telecamere in tutta Italia, non solo a Rosta… Andate in Calabria, in Campania, in Puglia: queste Regioni sono la vergogna d’Italia, i sacchi di rifiuti abbandonati abbondano lungo le strade statali e provinciali, uno scempio per la natura e una pessima figura per l’Italia visto che molti turisti stranieri si recano nel Sud dell’Italia per le vacanze…è anche molto rischioso per la salute, soprattutto nella zona che va da Caserta a nord di Napoli, conosciuta come terra dei fuochi, dove i rifiuti anche tossici vengono incendiati liberando diossina e altre sostanze cancerogene…. per cui la legge dovrebbe essere nazionale e porre una volta per sempre termine a questo schifo tutto italiano….

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.