SANT’ANTONINO E VAIE CELEBRANO LA GIORNATA DELLA MEMORIA CON GLI STUDENTI / FOTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di IVO BLANDINO

SANT’ANTONINO e VAIE hanno vissuto la Giornata della Memoria con i giovani: questa mattina nella palestra delle scuole medie, Anita Bounous sorella di Silvio, prigioniero in Germania, ha ricordato con commozione come il fratello visse i suoi ultimi giorni nel campo di concentramento.

La sindaca di Sant’Antonino, Susanna Preacco, ha poi raccontato della sua visita ad Auschwitz, invitando i ragazzi a rispettare gli altri e a non dimenticare quando accaduto.
Altro intervento di Piero Del Vecchio, che ha parlato degli ebrei fuggiti da Torino e nascosti nella villa S.Carlo al Cresto (borgata di Sant’Antonino): ben 4 famiglie nascoste dai “Giusti”.
I ragazzi hanno ascoltato con attenzione questa importante lezione di storia.
A Vaie, gli studenti delle scuole elementari hanno voluto far sentire la loro voce contro l’ingiustizia e l’orrore della Shoah.
Il sindaco di Vaie, Enzo Merini, ha esortato i ragazzi e gli adulti presenti a non dimenticare quanto successo 72 anni fa e ad accogliere chi è diverso da noi.
I bambini hanno suonato e cantato, e hanno terminato la giornata deponendo sul prato dedicato ai caduti per la patria un foglietto, su cui erano scritti i nomi dei bambini del campo di concentramento di Terezin.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.