SCI A BARDONECCHIA: LA STAGIONE RIPARTE ALLA GRANDE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di ANDREA MUSACCHIO

BARDONECCHIA – Al netto delle preoccupazioni derivanti dalla variante Omicron, Bardonecchia torna a sorridere. Lo fa grazie ai numerosi turisti che da sabato mattina stanno riempiendo le sale d’attesa di hotel e strutture ricettive in attesa di completare il check-in e di godersi il ponte dell’Immacolata sulle piste valsusine. Dopo l’incubo della stagione invernale passata, Bardonecchia risponde presente con l’apertura dei primi impianti sciistici, con la speranza di chiuderli con l’arrivo della primavera.

In foto Giorgio Montabone, presidente Consorzio Turismo Bardonecchia

Dopo gli ottimi risultati ottenuti in estate, la località valsusina riparte e lo fa con tutto l’entusiasmo del mondo, come conferma Giorgio Montabone, presidente del Consorzio Turismo Bardonecchia. “Siamo molto contenti – spiega – Speriamo in questa stagione che si prospetta buona, ma che purtroppo dobbiamo vivere alla giornata. Anche quest’anno il Consorzio si occupa della promozione del territorio e abbiamo deciso di mettere in campo tutti i protagonisti del comune valsusino. Dopo un periodo di “tamponamento”, abbiamo ripreso con delle forti promozioni sul mercato nazionale individuale. I villegianti stanno ripopolando Bardonecchia, speriamo in bene”.

In foto Fabrizio Valentini, presidente dell’Associazione Albergatori

Stesso entusiasmo mostrato da Fabrizio Valentini, presidente dell’Associazione Albergatori. “Sicuramente le premesse sono eccellenti. Tutte le strutture turistiche sono sold out fino al 10 gennaio. Ringrazio personalmente la società degli impianti che ha fatto degli sforzi enormi aprendo il 4 dicembre. Speriamo che il sistema sanitario riesca a reggere e che riusciamo a goderci questa stagione invernale, che dopo lo scorso anno ce la meritiamo tutta. Un progetto ad hoc per i turisti? I veri progetti siamo noi, è Bardonecchia. Stiamo lavorando tutti insieme per dare i maggiori eventi possibili ai villeggianti. Stiamo navigando a vista e non abbiamo nessun piano B. Purtroppo dipendiamo molto dalla situazione sanitaria che c’è in Europa, in quanto Bardonecchia è da sempre piena di turisti provenienti dall’Olanda, dalla Germania o dall’Inghilterra. Speriamo possa andare tutto bene”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.