SCIARE SULLA VIALATTEA, PISTE E IMPIANTI: ECCO LE NOVITA’ DELLA STAGIONE INVERNALE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

vialattea1

di VITTORIO SALUSSO (direttore Sestrieres spa)

Quest’estate, per quanto concerne le piste, si è lavorato ancora per aumentare i km di piste blu per garantire a tutti gli sciatori, di qualsiasi livello, la fruibilità di tutto il comprensorio in modo itinerante, soddisfacendo così le esigenze delle famiglie e dei gruppi composti anche da principianti.
Sempre nell’ottica di migliorare i collegamenti, soprattutto nei momenti di maggior afflusso o di
condizioni meteo particolari, sono state dislocate la seggiovia quadriposto Anfiteatro e la seggiovia
triposto Rio Envers.

Vediamo ora nel dettaglio i lavori di questa estate:

Area di Sestriere
È stata ultimata la Pista 68 blu alta che collega monte Banchetta con l’area dell’Anfiteatro e Borgata,
unendosi con la 68 Blu bassa, realizzata lo scorso anno. Sono così ultimati i collegamenti per i
principianti che possono scendere agevolmente dalla zona alta della Banchetta per raggiungere sia
Borgata che Pragelato. Fino ad ora la zona era servita da sole piste per sciatori di livello medio/alto. Lunghezza totale: 1200 mt. Dislivello: 145 mt.

• È stata realizzata la Pista Bimbo alta, che ora collega agevolmente la zona a monte Nube d’Argento
e la 68 alta con la pista Bimbo bassa, realizzata lo scorso anno. Attualmente le aree Banchetta e
Anfiteatro dispongono di due piste blu che riportano a Borgata. Lunghezza totale: 435 mt.
Dislivello: 70 mt.

• La dislocazione della seggiovia Anfiteatro, che ha sostituito la vecchia sciovia Nube d’Argento
ripercorrendo la stessa linea, garantirà, in condizioni meteo avverse, i collegamenti con Pragelato ed
in caso di grandi afflussi di sciatori servirà a decongestionare le seggiovie Nuova Nube e Banchetta.
Seggiovia quadriposto a morsa fissa “Borgata Sestriere – Anfiteatro”, denominata “Nube d’Argento”.
Lunghezza sviluppata: mt. 1.146,12 – dislivello mt. 389,90 – velocità esercizio m/sec. 2,20 – portata
oraria 1760 sciatori/ora – quota arrivo mt. 2.231,05 – quota partenza mt. 1.841,15 – tempo percorrenza 8’40”.

• La sciovia Orsiera è stata rinnovata e la portata degli sciatori passa da 720 p/h a 900. Sarà in servizio nei giorni di maggior affluenza o di tempo avverso. La seggiovia Nube d’Argento e la sciovia Orsiera saranno un asse alternativo in caso di cattivo tempo in alta quota.

• Grandi novità nei collegamenti tra monte Fraiteve, il Col Basset e Sestriere.
E’ stato realizzato il Nuovo Ponte di attraversamento sulla Strada Regionale n. 23 al Km. 90+293 del
Sestriere che da sempre, dividendo il paese in due, obbligava gli sciatori a faticose camminate con
non pochi pericoli. Il ponte è dislocato sopra Borgata, nei pressi dell’attraversamento dell’ex
telecabina.
Si raggiunge il ponte tramite un nuovo tratto di pista 46, che scenderà da Roccia
Spaccata, zona Col Basset, fino a Borgata oppure tramite la nuova pista ciclabile, multifunzionale,
che dall’intermedia della telecabina Fraiteve va a collegarsi con la strada del Basset (percorso lungo
4 km), garantendo anche d’inverno un facile accesso alle aree Banchetta e Anfiteatro.
Un’opera importante che permetterà un nuovo collegamento, evitando di attraversare il paese a piedi. Chi proviene da Monginevro o da Sauze d’Oulx avrà la possibilità di aggirare l’area del Colle, sempre
molto congestionata. Per l’estate del prossimo anno è prevista l’ultimazione della pista ciclabile fino a monte Fraiteve. Un bellissimo itinerario per gli amanti del bike. Questi interventi sono stati realizzati grazie anche al contributo del Comune di Sestriere.

• Verrà posizionato un nuovo tappeto di 57 metri vicino alle sciovie Baby di Sestriere che servirà ai
principianti per muovere i primi passi sulla neve, decongestionando il tappeto Jolly.

Area di Sauze d’Oulx

• Dislocazione della seggiovia di Sansicario, la triposto Rio Envers, in zona Rocce Nere a Sauze
d’Oulx. Si svilupperà dall’arrivo della seggiovia Lago Nero, zona Capanna Mollino, a Monte Triplex e
garantirà un collegamento in quota con il Vallone del Rio Nero, agevolando gli spostamenti.
Seggiovia triposto a morsa fissa “Capanna Mollino – Triplex”, denominata Triplex
Lunghezza sviluppata: mt. 1.042,87 – dislivello mt. 178 – velocità esercizio m/sec. 2,30 – portata
oraria 1600 sciatori/h – quota arrivo mt. 2.446,05 – quota partenza mt. 2.268,05 – tempo percorrenza
7’32”.

• È stata realizzata una nuova pista, la 42 blu, che da monte della sciovia Bourget immette gli sciatori nella pista n. 11 alta, garantendo un collegamento in quota sia per utilizzare il nuovo impianto Triplex sia per raggiungere Sportinia senza scendere a Clotes. Lunghezza totale: 981 mt.
Dislivello: 75 mt. 14

• All’arrivo della sciovia Bourget, scendendo verso sinistra, è stato realizzato un nuovo tratto di pista, Variante n. 41 alta, per evitare un passaggio difficilmente superabile dai praticanti dello snowboard con tavola ai piedi. Lunghezza totale: 350 mt. Dislivello: 52 mt.

• All’arrivo della sciovia Bourget, scendendo verso destra sulla pista 42 rossa, è stato realizzato, per conto del Comune di Sauze d’Oulx, il nuovo stadio di allenamento dedicato al campione olimpico
Piero Gros.

Area di Claviere

È stata realizzata una nuova pista, 100 alta e 100 media, che dal Colletto Verde porterà gli sciatori
all’imbocco della pista 100 bassa e alla partenza della seggiovia Gimont. Questo intervento è
particolarmente importante perché valorizza il collegamento con gli amici francesi ed evita il tratto piano della pista proveniente dal Col Saurel. L’obiettivo è quello di migliorare la funzionalità delle piste suddette, sia al fine di ottimizzare lo sfruttamento dell’area sciistica sia per incrementare la sicurezza degli utenti con larghezze e pendenze idonee a questo scopo. Questo intervento è stato realizzato anche grazie ai contributi dei Comuni di Cesana, Claviere e Monginevro. Lunghezza Totale: mt. 2.800 circa. Dislivello: mt. 526

Nuovo Rifugio Aquila Nera

Nell’area sciistica di Sestriere, a monte seggiovia Nube d’Argento, è stato realizzato un nuovo rifugio, denominato Aquila Nera, che proporrà diversi prodotti enogastronomici e disporrà di adiacente area pic-nic libera a tutti.
La Sestrieres è altresì impegnata in un continuo lavoro di riqualificazione del territorio e di mitigazione ambientale delle opere realizzate ultimamente ed anche negli anni passati, attuando degli inerbimenti intensivi e migliorativi. A tal fine si è dotata di una macchina speciale per concimare naturalmente il terreno con letame autoctono; le nuove piste sono state pensate e realizzate ad impatto ambientale ridotto al minimo indispensabile. Tutto il lavoro di ingegneria naturalistica e di movimento terra è stato realizzato con la filosofia a km 0, utilizzando tutto il legname ed il materiale inerte in loco.

Per quanto riguarda la comunicazione e l’informazione rivolta agli sciatori sul comprensorio, continua
l’impegno per migliorare sia la segnaletica lungo le piste che il “Bollettino Vialattea”, emesso
quotidianamente dalla Centrale Operativa, quest’ultima crescerà ancora per essere sempre più
tempestiva nel gestire ed informare l’utente in merito alla fruibilità delle aree sciabili.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.