SOCCORSO ALPINO, TRE GIORNI DI FORMAZIONE IN VALSUSA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
DAL SOCCORSO ALPINO
Dopo 3 giorni di lavoro in Valle di Susa si è conclusa oggi la formazione estiva degli aspiranti TeSA (Tecnici di Soccorso Alpino) secondo livello di specializzazione tecnica all’interno del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS). Si tratta degli operatori che durante gli interventi di soccorso sono chiamati a coordinare il lavoro delle squadre e la stabilizzazione e recupero degli infortunati. I 38 volontari sono stati impegnati sabato 23 settembre nell’addestramento su imbarco e sbarco dall’elicottero, in hovering e con verricello. Nella giornata di domenica 24 settembre si sono esercitati nella movimentazione in parete, mentre oggi hanno effettuato l’addestramento sanitario in ambiente. In particolare, questo è l’elemento che rende il lavoro del soccorritore alpino unico poiché il soccorso sanitario in ambiente impervio è la specificità che caratterizza l’operato del CNSAS, come anche indicato dalla Legge italiana del 21 marzo 2001 n. 74 all’articolo 2 dove si specifica che le Regioni «individuano nelle strutture regionali e provinciali del CNSAS i soggetti di riferimento esclusivo per l’attuazione del soccorso sanitario nel territorio montano e ipogeo».
La formazione odierna ha riguardato il trattamento degli infortuni che possono accadere in parete, con particolare attenzione alla stabilizzazione e imbarellamento dei traumatizzati alla colonna vertebrale. Dopo una lezione frontale, si è proceduto a porre gli aspiranti TeSA di fronte a 3 scenari di infortunio e a valutare la loro capacità ed efficacia di intervento. Tutta questa fase di addestramento si è svolta in parete simulando alcune tipologie di incidente che accadono spesso in montagna. Oltre al trattamento dei figuranti, si è proceduto con la calata e il recupero della barella.
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.