SUSA E LA PISTA DI GUIDA SICURA, I 5 STELLE PROPONGONO LA CHIUSURA: “CONSEPI È UN CARROZZONE”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di FRANCESCA FREDIANI (Consigliere regionale Movimento 5 Stelle)

Martedi ho interrogato la Giunta regionale sull’intenzione di stralciare, dalla procedura di approvazione del progetto NLTL, la ricollocazione della pista di “Guida sicura” di Susa.
E’ bene premettere che questa struttura è gestita da Consepi Spa, la cui quota di maggioranza è detenuta da Finpiemonte Partecipazioni, ed è una realtà che non esitiamo a definire “carrozzone pubblico” in quanto solo nel 2012 ha prodotto qualcosa come 300 mila euro di rosso. La stessa Regione Piemonte ha recentemente stabilito di non finanziare più i corsi di guida sicura, che rappresenterebbero il core business (per usare un eufemismo) dell’azienda.

Limitate anche le ricadute positive sull’occupazione, dal momento che nell’organigramma figurano ben 5 componenti nel Consiglio d’amministrazione a fronte di soli 4 dipendenti.
A nostro avviso ci sarebbero tutte le condizioni per chiudere definitivamente Consepi in quanto, nel corso degli anni, si è rivelata essere una fonte di sprechi per le tasche dei contribuenti piemontesi e poco altro.

Ciò premesso, ci chiediamo come sia possibile aggirare il nodo della ricollocazione, attualmente prevista secondo progetto sul territorio di Avigliana con forte opposizione dell’amministrazione locale, attraverso uno stralcio o proponendo in alternativa due diverse località, Buttigliera e Cesana, senza presentare un progetto preciso in merito.

L’iter del progetto per la NLTL ci ha già abituati a scorciatoie poco ortodosse e acrobazie legislative, ma questa volta appare fin troppo spudorata la mossa della Regione, incapace di affrontare e superare questo ostacolo e dimostrando ancora una volta che il tanto sbandierato dialogo con il territorio esiste solo nella mente e negli slogan dei sostenitori dell’opera.

Francesca Frediani, Consigliere regionale M5S Piemonte

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.