TAV, 169 SINDACI DELLA PROVINCIA DI TORINO VOTANO A FAVORE: I SINDACI DELLA BASSA VALSUSA CONTRO LA MOZIONE, SI ASTENGONO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
La conferenza dei sindaci della Città Metropolitana di Torino: in prima fila alcuni amministratori della Valsusa

DALLA CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO

TORINO – Con 169 voti favorevoli, 1 contrario, 9 astenuti e 14 non partecipanti al voto – tra cui la sindaca di Torino, Chiara Appendino – la Conferenza metropolitana dei Sindaci del territorio ha approvato una proposta di mozione dei gruppi di centrodestra “Lista civica per il territorio” e di centrosinistra “Città di città” intitolata “La Città metropolitana di Torino vuole il Tav”. Il testo del documento impegna la sindaca della Città Metropolitana di Torino a riconoscere i benefici dell’opera per l’intero territorio metropolitano, a svolgere ogni azione finalizzata a sostenerne la realizzazione nei tempi previsti, a dialogare e collaborare con tutti gli attori sociali e produttivi che sostengono l’utilità dell’infrastruttura.

Alla Conferenza erano presenti 193 Sindaci e nell’ampio dibattuto che ha preceduto e seguito la votazione sono intervenuti a favore della mozione i capigruppo del centrodestra e del centrosinistra in Consiglio metropolitano, Paolo Ruzzola e Vincenzo Barrea.

Contro la mozione sono intervenuti i consiglieri delegati Dimitri De Vita e Anna Merlin, il sindaco di Villar Dora e consigliere metropolitano Mauro Carena e i colleghi primi cittadini di Susa Sandro Plano, di Chiusa San Michele Fabrizio Borgesa, di Almese Ombretta Bertolo, di Venaus Nilo Durbiano, di San Didero Loredana Bellone, di Caprie Paolo Chirio, di Avigliana Andrea Archinà e di Pinerolo Luca Salvai.

A favore della mozione sono intervenuti i sindaci di Bollengo Luigi Sergio Ricca, di Chiomonte Silvano Ollivier, di Orbassano Cinzia Maria Bosso, di Sauze di Cesana Maurizio Beria d’Argentina e di Rivoli Franco Dessì.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

8 COMMENTI

  1. Ben fatto ! Calci nel cuculo ai notav , che banfano di difesa del territorio , e poi favoriscono l’invasione delle ” risorse che ci pagheranno la pensione ” . Stamattina, a Oulx, casa cantoniera occupata, sventolava la bandiera dei notav.

  2. 16/5/2018 presenti 91 assenti 225
    28/3/2018 presenti 89 assenti 227
    11/12/2017 presenti 59 assenti 257
    3/8/2017 presenti 107 assenti 209
    7/6/2017 presenti 91 assenti 224
    16/6/2017 presenti 91 assenti 225

    o i sindaci di comuni come ribordone o san ponso (a caso, eh…) sono sicuri che questa linea risolverà tutti i problemi dei loro comuni (compreso il disastro delle strade provinciali) o oggi qualcuno offriva trifole a pranzo…

    PS la conferenza metropolitana conta veramente niente…

  3. ……opera indispensabile per le generazioni future di……spartitori di torte pubbliche……sia rossi, neri e fucsia, buon appetito.

  4. Gli imperdibili sindaci di Sauze di Cesana e di Chiomonte, orfano delle olimpiadi 2026 il primo e di tutto quanto fa un sindaco il secondo.

    • Egregio sig “bruno” io ci metto la faccia, l’impegno, le idee, le realizzazioni, la disponibilità, il tempo…. lei se ha le palle come sembrerebbe voler far credere, si firmi e dimostri quanto dice e spieghi cosa avrebbe fatto. La prossima volta poi magari sia più informato, anch’io sono orfano delle olimpiadi. In caso contrario sarò costretto a pensarla uni dei soliti… Cordiali saluti a lei e alla redazione

  5. Scusate la mia ignoranza ma quale è il criterio secondo il quale votano tutti i Sindaci di tutti i comuni della provincia oppure solo i consiglieri di quell’ ente? In base agli argomenti ? Il voto del Sindaco di una città vale come quello di un piccolo paese ? Chi sa dare spiegazioni. Grazie 1000.

    • Sei..arrabbiato perchè sei propietario della casa .cantoniera??..o perchè.. senza .la tav .non .potrai .portare .una cariola di .letame da Torino a.Lione ..oppure ..da Madrid. a Mosca..come .a commentato Maroni….neanche sanno il tragitto del TAV..

      • Almeno Maroni conosce l’italiano a differenza tua. Sei il classico NoTav medio che crede di sapere tutto e poi frana sulle ‘a’ senz’acca. Sei lo specchio di un’Italia di beceri ignoranti che hanno il coraggio di dare dell’incompetente a gente che vale 100 volte loro.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.