TAV, LA REGIONE ANNULLA L’INCONTRO A CHIOMONTE: CIRIO VA SOLO AL CANTIERE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

CHIOMONTE – La Regione Piemonte ha annullato la riunione di giunta in Valsusa. Venerdì 9 agosto l’incontro “allargato” ad alcuni sindaci, Ltf e vari esponenti Sì Tav non si farà più a Chiomonte, ma a Torino. La decisione è stata annunciata dal presidente Alberto Cirio “per ragioni di tipo logistico”. Ecco la sua dichiarazione: “Domani sarò al cantiere di Chiomonte alle 12.30 per un sopralluogo con gli assessori. Poi torneremo a Torino per la giunta nella sede dell’Ires”. Durante l’incontro si farà il punto sui lavori della Torino-Lione e le opere di compensazione.

“Le opere di compensazione – aggiunge Cirio – sono parte integrante della Tav, che ormai mi sento di dire che è stata
sbloccata. Io ho ereditato un accordo sottoscritto da Telt e dalla vecchia giunta regionale. Ripartiamo da lì: voglio
confrontarmi con i sindaci del territorio valsusino, che sono i veri protagonisti, per capire se le opere che avevano indicato
sono ancora prioritarie”.

L’iniziativa di Cirio era stata già bocciata da 10 dei 16 Comuni valsusini invitati all’incontro, affermando che si trattasse di un atto di “scorrettezza istituzionale” e che non avrebbero partecipato. Inoltre i No Tav avevano annunciato il presidio di protesta nella piazza di Chiomonte, proprio a due passi dal municipio.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

3 COMMENTI

  1. Ecco ..
    Bravo ..vai .al cantiere …
    E inizia .a
    Scavare ..così..la smetti ..di fare ..
    Figure ..da ciccolataio….
    Questo .e peggio..del
    CHIAMPA…..

  2. La manifestazione del 27/7/2019 parla di cui pare 10 incappucciati abbiano usato un flessibile, il fatto che non siano a viso scoperto come gli altri non fa pensare nulla a nessuno? Non è dato a sapere siano attivisti NO TAV, sono li, ma non possiamo dire che siano contro la Tav, magari vanno li perché non sanno che fare, del resto anche in Italia come in USA ci sono persone che annoiandosi fanno da cosi a peggio. Però siccome sono li la colpa è dei NO TAV. E può essere anche probabile che se loro no tav non fanno nulla possano essere preoccupati come lo sono le forze dell’ordine, solo chi c’era o chi c’è e ci sarà può saperlo, il resto sono favole.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.