UN ANNO RECORD PER IL GIORNALE VALSUSAOGGI: OLTRE 766.000 VISITE IN SOLI 14 MESI. IL NOSTRO IMPEGNO NEL 2015 E IL NOSTRO GRAZIE A VOI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di FABIO TANZILLI

Care lettrici, cari lettori
è stato un anno da record per il giornale on line della Val Susa “VALSUSAOGGI”. L’inizio del 2015 è il momento migliore per fare un bilancio della nostra attività di informazione libera, gratuita, indipendente. Aldilà delle opinioni, partiamo dai numeri, perché quelli danno ragione alla scommessa partita appena un anno fa, nell’ottobre 2013.

In soli 14 mesi, da ottobre 2013 a dicembre 2014, il quotidiano ValsusaOggi ha ottenuto il record di oltre 766.000 VISITE TOTALI. Numeri importanti, trattandosi di un giornale locale, che offre informazioni ogni giorno su un territorio di circa 120.000 residenti.

Nel 2014, la media di visite a VALSUSAOGGI è stata di 1856 ACCESSI GIORNALIERI, cresciuta soprattutto negli ultimi tre mesi dell’anno, da ottobre a dicembre, dove addirittura di é arrivati a superare quota 2000 VISITE AL GIORNO (più precisamente: 2278 accessi a ottobre, 2051 a novembre, 2465 in questo dicembre appena concluso).

I NUMERI DI VISITE GIORNALIERE DI VALSUSAOGGI

image

In questi primi 14 mesi, la MEDIA MENSILE SU VALSUSAOGGI È DI 54.714 VISITE. Anche in questo caso, stiamo crescendo tantissimo nell’ultimo trimestre: 70.630 visite ad ottobre 2014, 61.526 visite a novembre 2014 e 76.430 clic a dicembre 2014.

I NUMERI DI VISITE MENSILI AL GIORNALE VALSUSAOGGI

image

Questi numeri ci incoraggiano a migliorarci ancora e crescere. Numeri importanti, che garantiscono VISIBILITÀ E DIFFUSIONE DELLE INFORMAZIONI.

Non a caso, il giornale on line ValsusaOggi è stato scelto da molti partner pubblicitari e sponsor privati, che con il loro sostegno garantiscono L’INDIPENDENZA della testata, la LIBERTÀ EDITORIALE, e la garanzia che in queste pagine viene dato SPAZIO A TUTTI: destra e sinistra, si tav e no tav, sono tutti i benvenuti. Scelta che piace ai nostri tanti lettori, che scelgono di visitare il nostro quotidiano su pc, tablet, cellulari e smartphone in ogni momento della giornata.

Grazie a tutto questo VALSUSAOGGI non ha padroni, non ha poteri forti alle spalle, partiti politici e sostegno da enti politici o di altro genere (religiosi, e non solo). Non subiamo vincoli o pressioni dirette o indirette, non siamo al soldo di nessun politico o politicante.

Ma soprattutto, ValsusaOggi ha deciso di RINUNCIARE AD OGNI FORMA DI FINANZIAMENTO PUBBLICO CHE UTILIZZA SOLDI DEI CITTADINI, sia per quanto riguarda l’editoria che per altre forme di finanziamento indiretto, bandi regionali, interreg o nazionali. Proprio perché crediamo che un’attività imprenditoriale debba sostenersi con la forza dei propri lettori, e non a spese dei contribuenti.

Care lettrici, cari lettori: non posso che dire grazie. Grazie all’editrice NEW PRESS, a chi ha creduto in noi fin dall’inizio e anche dopo. Grazie ai nostri partner e sponsor commerciali: imprenditori, attività che investono le loro risorse in ValsusaOggi sapendo di fare un’ottima scelta che gli garantisce visibilità. Grazie davvero.

Grazie a chi ci aiuta, ai colleghi che scrivono e ci mandano notizie, al nostro staff commerciale, a chi ci ha donato la sua fiducia ed il suo tempo. Permettetemi di dire grazie in modo particolare a Deborah, Thomas, Maurizio, Josè, Alice, Sonia, Mario, Giorgia, Christian, Carlo, Alessia, Mauro, Roberto, Alessio, Giuliana, Marco, agli studenti del Galilei di Avigliana e del Ferrari di Susa.

Grazie anche a chi ci critica, chi ci attacca, a chi ci invidia, a chi si fa tanti problemi perché esistiamo: continueremo sempre a compiere questa missione, con il sorriso e la determinazione nel raggiungere ogni giorno quel cristallo indissolubile, che si chiama diritto di cronaca, dovere di informare.

Grazie a chi, come Stefania e altri amministratori che amano e si battono per questo territorio, ha riconosciuto che ValsusaOggi sta dalla parte dei più deboli, dei senza voce, dei cittadini, delle battaglie per mantenere attivi i servizi essenziali per la Valle di Susa: il diritto al lavoro, il diritto alle opportunità e il futuro, il diritto alla salute e ai servizi sanitari.

Noi siamo qui, saremo qui anche in questo nuovo anno, dove raggiungeremo il primo MILIONE DI VISITE AL GIORNALE.

E lo festeggeremo con voi.

Buon anno a tutti, e che sia davvero un 2015 ricco di gioia per voi, e per le vostre famiglie.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. Sono tanto contento quanto curioso di sapere chi paga questo servizio gratuito? . Qualcuno paga , non vorrei scoprire che alla fine prende fondi statali il giornale gratuito…

  2. In quanto grillino, e quindi assetato di informazione vera e imparziale, sono molto contento di questi risultati perchè ritengo il lavoro fatto quotidianamente dal direttore Tanzilli e dal suo staff assolutamente di alto livello. Finalmente un po’ di meritocrazia! Vi leggo quotidianamente, vi condivido spesso e a volte, come questa, commento. Tutto sempre chiaro, trasparente e veritiero.

    Complimenti e avanti cosi. E a riveder le stelle anche nell’informazione.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.