UN SUCCESSO PER “AVIGLIANA BY NIGHT”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di SERGIO BONGIOVANNI (Assocazione Archeologica Aviglianese – A3)

AVIGLIANA – Grande successo per “Avigliana by Night”, evento organizzato dall’Associazione Archeologica Aviglianese – A3 con il patrocinio della Città di Avigliana e in collaborazione con la caffetteria Borgo Vecchio lunedì 31 ottobre. I partecipanti, più di ottanta con oltre cento richieste di prenotazione, hanno percorso le vie del centro storico di Avigliana rischiarate dalle torce degli accompagnatori, ascoltando racconti che affondano le radici nella storia e nell’archeologia ma che parlano ad un pubblico vasto, come dimostrato dalla grande adesione alla serata.

Un suggestivo viaggio nella storia di Avigliana, gioiello medievale e non solo, alla scoperta della “historia loci”, dei luoghi che più conosciamo perché fanno parte del nostro paesaggio quotidiano ma che, proprio per questo, diventano un po’ il sottofondo delle nostre vite. Con la seconda edizione di Avigliana by Night l’intento – a nostro avviso riuscito – è stato appunto quello della (ri)scoperta del proprio habitat, lasciando che il racconto portasse alla scoperta di storie che ci fanno esclamare “Ah, non lo sapevo questo!”.

La visita è stata ulteriormente impreziosita dalla mostra fotografica “LaTorre”, a cura di Giacomo Sperduti con fotografie di Matteo Busciolà e del Palio di Avigliana (ringraziamo per la gentile concessione il Gruppo Storico Borgo Vecchio), allestita presso la Torre Civica medievale: un piccolo gioiello nascosto all’interno del palazzo municipale di Piazza Conte Rosso e aperto in esclusiva da A3 per la prima volta al pubblico. Proprio la torre civica è stata oggetto d’interesse da parte dei visitatori per le sue caratteristiche storico-architettoniche e per il fatto che, fino ad ora, fosse chiusa al pubblico. Questa serata a nostro avviso dimostra invece il potenziale di questo luogo dal punto di vista culturale e come oggetto di interesse turistico sia per essere conosciuto e visitato di per sé, sia come eventuale futuro spazio espositivo.

Visto il successo di pubblico l’intenzione è quella di replicare con altre visite serali per poter coinvolgere anche le persone che hanno prenotato ma non hanno potuto partecipare per via dei numeri troppo elevati. Intanto, avvicinandoci alla fine dell’anno, si prepara il programma per il 2023 con eventi che ormai sono diventati dei veri e propri appuntamenti ricorrenti e consolidati e alcune novità che speriamo possano ancora di più avvicinare un pubblico più vasto alla scoperta della nostra meravigliosa città e del suo territorio ricco di storia e di testimonianze archeologiche.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.