UNA GIOVANE DELLA VALLE ALLE PARALIMPIADI DI RIO / ELISABETTA PUNTA ALL’ORO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image
di DIANA TASSONE

TRANA – Elisabetta Mijno, classe 1986, nata a Moncalieri, vive a Trana e può vantare un curriculum sportivo di tutto rispetto. Dopo un 9 posto a Pechino 2008, un secondo posto a Londra 2012 e due medaglie di bronzo ai mondiali del 2015, Mijno è ora in attesa di partecipare, con arco e frecce, alla sua terza paralimpiade a Rio, dove potrebbe ottenere e guadagnarsi una nuova medaglia da aggiungere alla sua collezione di successi e soddisfazioni.

L’impegno della 30enne non si limita, però, solo ad arco e frecce. Elisabetta ha, infatti, conseguito la laurea in Medicina presso la facoltà di Medicina e chirurgia San Luigi Gonzaga. Successivamente ha lasciato Trana per trasferirsi a Modena, così da poter seguire i corsi di specializzazione in ortopedia traumatologica presso l’Università di Parma.

Ad oggi, però, la campionessa si trova nuovamente a Trana, in attesa e in preparazione all’appuntamento del 10 settembre.
Dodicesima nelle qualificazioni, l’arciera dalla volontà di ferro è pronta a brillare a Rio, con il sostegno di Trana.
In bocca al lupo!

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.