UNA VALSUSINA AL FESTIVAL DI DANZA A BARCELLONA: LA STORIA DI BEATRICE FASSINO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di ANDREA MUSACCHIO

SUSA / BARCELLONA – Da Susa a Barcellona inseguendo il sogno della danza. È il percorso che Beatrice Fassino, performer di danza del ventre, si appresta a fare tra pochi giorni, quando parteciperà come ospite, rappresentando l’Italia, al festival internazionale di danza orientale: “Egipto en Barcelona”. Per Beatrice si tratta di un vero e proprio sogno. Lei, ballerina da oltre 15 anni di danza del ventre, avrà l’occasione di confrontarsi con le performers di tutto il mondo. Il 26 gennaio ci sarà la partenza per la Catalogna, il festival “Egipto en Barcelona” avrà inizio il 30 gennaio e si concluderà il 2 febbraio.

Sono emozionatissima. Si tratta del festival più grande di Europa – spiega Beatrice ai microfoni di ValsusaOggi – La kermesse dura 4 giorni, dove si terranno diversi seminari con i vari insegnanti. Infine, si terranno due serate: una di gara e una dedicata allo show“.

Per la seconda serata, la promotrice del festival ha pensato proprio a Beatrice: “L’organizzatrice ha scelto una ragazza per ogni nazione. Una volta scelte, ha mandato a ciascuna di noi un video contenente una coreografia da studiare. La sera dello show faremo un ballo di apertura e uno di chiusura. La coreografia si terrà con tutte le ragazze degli altri stati. La cosa bella è che non ci conosciamo assolutamente. Proveremo per la prima volta soltanto a Barcellona“.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.