BARDONECCHIA, RINASCE LA PRO LOCO: CHIAVEGATO PRESIDENTE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Da sx in piedi: Fabio Cappiello, Carola Vajo, Emanuele Colombo, Jacopo Barbero, Diego Chiavegato, sedute. Da sx: Giulia Alessandra Franchi, Maria Teresa Vivino. Assenti ma in consiglio: Jonathan Miccichè, Giorgio Giovanni Violino, Andrea Odetti Bernasconi

di ANDREA MUSACCHIO

BARDONECCHIA – Rinasce dalle proprie ceneri la Pro Loco di Bardonecchia. La vecchia associazione si era sciolta lo scorso dicembre, in seguito a delle problematiche interne e alla rinuncia del consiglio direttivo. Dopo un mese ecco la rifondazione con un gruppo tutto nuovo, a partire dal suo presidente: Diego Chiavegato. La registrazione ufficiale arriverà solamente la prossima settimana, ma la Pro Loco è già attiva.

L’obiettivo principale è quello di riportare il carnevale a Bardonecchia, che manca ormai da due anni – esordisce Chiavegato – Poi cercheremo di incentivare tutto quello che è stato fatto negli anni precedenti. Cercheremo di aumentare le presenze e l’attrattiva sul territorio, in modo da crescere minimamente. Bisogna sondare il terreno per vedere i gusti della comunità di Bardonecchia, per non andare incontro a problematiche di altro genere. Ma sicuramente, quello con la comunità sarà un incontro che chiederemo, per vedere su che cosa si vuole puntare principalmente a livello turistico“.

Il neo presidente si sofferma nuovamente sul desiderio di riportare il carnevale a Bardonecchia: “Purtroppo c’è stata questa sospensione per due anni, ma la nostra volontà è quella di ripartire con il carnevale. Vogliamo avere un numero di carri adeguati, proprio come avveniva un tempo. Ci piacerebbe coinvolgere anche le comunità limitrofe come Oulx e Salbertrand in modo da creare una festa“.

Spicca l’età media dei vari componenti (35 anni, ndR). Si tratta infatti di una Pro Loco giovane e per i giovani: “La volontà è quella di coinvolgere tutti. Il fatto di essere giovani è uno stimolo maggiore. Inoltre, può essere visto come investimento sul futuro. Poi, non tralascerei l’energia che un giovane può dare. L’insieme di queste cose dovrebbe dare una buona spinta a trovare e seguire delle iniziative con uno spirito moderno“.

Il Comune di Bardonecchia ci teneva molto alla rinascita della Pro Loco – spiega entusiasta la vicesindaco Chiara Rossetti – Personalmente ho cercato delle persone interessate al nostro territorio e, oltretutto, molto disponibili. Però, la Pro Loco si è poi creata da sola. Io mi auguro, conoscendo le persone, che ci sarà un’ottima collaborazione tra le parti. Ho già visto dai primi momenti che si tratta di una squadra molto in gamba, molto eterogenea e molto volenterosa“.

Di seguito tutti i nomi dei vari componenti della nuova Pro Loco di Bardonecchia: Fabio Cappiello, Carola Vajo, Emanuele Colombo, Jacopo Barbero, Diego Chiavegato, Giulia Alessandra Franchi, Maria Teresa Vivino, Jonathan Miccichè, Giorgio Giovanni Violino, e Andrea Odetti Bernasconi.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.