VALGIOIE, LA LEGA NORD ATTACCA: “NIENTE PUBBLICAZIONI PER LA CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO, UN PESSIMO INIZIO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Riceviamo da STEFANO OLOCCO (Lega Nord – Idee Cuore Coraggio per Valgioie)

VALGIOIE – Il secondo consiglio comunale di Valgioie del 10 luglio, sancisce in maniera netta come sia in atto un accordo sottobanco tra la nuova maggioranza rappresentata dal sindaco Grosso ed una parte delle opposizioni. Se la strana presenza di tutta la giunta Giacone alla festa di San Pio, la prima volta in tre anni, poteva essere un indizio. La prova è il risultato della votazione, dove la maggioranza ha di fatto eletto il consigliere Oberto a rappresentante delle opposizioni all’Unione dei Comuni. Accordo che è soltanto il sintomo di un evidente incapacità di governare, della ricerca di appoggi esterni al comune, in barba al nome valgioiesi per Valgioie.

Difficoltà o incapacità che ha voluto mortificare il voto del 34% dei cittadini valgioiesi. Difficoltà che appare evidente dalle mancate pubblicazioni per la convocazione del consiglio comunale, come per altro prescrive la legge e come per altro renderemo noto in un esposto al prefetto.
Se il primo punto del programma della giunta Grosso è la trasparenza, mi chiedo se voglia attuarla senza nemmeno rendere noto ai cittadini che vengono convocati i consigli comunali? Oppure trasparenza è fare accordicchi da vecchia politica sparti torta ( perché è di questo che si tratta alla fine) sottobanco? Trasparenza magari è portare ingerenze negli affari dell’opposizione? Traspare solo una cosa in realtà: un pessimo inizio. Possiamo aggiungere che ieri sera questa larga maggioranza ha venduto il comune a Giaveno.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.