TORNA “BORGATE DAL VIVO” CON NADA, COVATTA, GIANNINI E TANTI ALTRI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’ASSOCIAZIONE REVEJO

BUSSOLENO/SUSA – Al via con un’anteprima sociale la quarta edizione di “Borgate dal Vivo”, evento in collaborazione con Smat Gruppo in occasione dell’inaugurazione del grande acquedotto di valle del 29 giugno prossimo. Il primo dei tre eventi pensati insieme a Smat, special sponsor del Festival, sulle tematiche legate all’acqua e all’ambiente.

Dopo l’enorme successo dello scorso anno, “Borgate dal Vivo” riabbraccia Hervé Barmasse. Un incontro naturale, tra un Festival che viaggia attraverso tutto l’arco alpino e l’alpinista valdostano che proprio su queste montagne ha mosso i suo primi passi verso gli 8.000 metri.

La cornice sarà Susa, in particolare il giardino del Castello di Adelaide nella serata di sabato 8 giugno alle ore 21. Qui in scena una conferenza che è anche e soprattutto spettacolo. Emozione, racconto e poesia, tra parole, immagini e ricordi. L’alpinismo è avventura, rischio, fatica, passione e amore; è la forza dell’uomo che supera se stesso confrontandosi con i propri limiti, fisici e mentali.

Nell’alpinismo dare il meglio di sé è d’obbligo, l’uomo mette in gioco la propria vita. Per questo motivo in montagna non si può mentire, non si possono cercare scuse oppure rimandare decisioni. I problemi si affrontano subito e le sfide più difficili si vincono attraverso il lavoro che con la motivazione sono la risorsa più importante che abbiamo per focalizzare gli obiettivi e raggiungerli.

La capacità decisionale in situazione di forte stress emotivo, il valore della cordata e quindi del lavoro in team, la giusta interpretazione di un fallimento, l’entusiasmo e la passione come valore aggiunto per vivere una vita migliore, sono solo alcuni dei temi che verranno affrontati durante lo spettacolo di Hervé Barmasse. Una narrazione tra aneddoti, musiche, immagini, che tengono inchiodato lo spettatore da 0 fino a 8.000 metri.

La quarta edizione del Festival “Borgate dal Vivo” aprirà ufficialmente il 5 luglio. È il progetto di innovazione sociale e culturale che fa rivivere aree periferiche attraverso la valorizzazione di luoghi, gestione di spazi e rassegne e naturalmente, il suo cuore pulsante: il festival estivo, il più grande Festival d’Europa, per estensione e durata. Da luglio fino a settembre, il festival è un viaggio attraverso tutto l’arco alpino occidentale, lungo due mesi. Il Festival, organizzato dall’Associazione Revejo di Bussoleno, proporrà da giugno a settembre un calendario fitto e ricco di emozioni per gli amanti del teatro, musica e letteratura in 35 piccoli comuni che punteggiano le Alpi di Liguria, Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta.

Sono particolarmente orgoglioso dell’edizione di Borgate dal Vivo 2019 – afferma il direttore del Festival Alberto Milesi, valsusino di nascita e ideatore della kermesse estiva, ma ancor prima del ben più ampio progetto “Borgate dal Vivo”, che si estende oltre la bella stagione e si declina in molteplici attività di spettacolo – abbiamo lavorato alacremente per offrire un cartellone estivo di appuntamenti di alta qualità, con nomi altisonanti del panorama italiano dello spettacolo: Michele e Violante Placido, Giancarlo Giannini, Luigi Lo Cascio, Guido Catalano, Luca Mercalli, Giobbe Covatta, Mario Tozzi, Marco Paolini, Nada, Gio Evan sono solo alcuni dei più importanti protagonisti del nostro Festival 2019“.

IL FESTIVAL IN NUMERI

“Borgate dal Vivo” nasce nel 2016 come festival letterario, per riscoprire e valorizzare le piccole borgate alpine della Valle di Susa attraverso incontri e presentazioni con grandi scrittori, con un pubblico di 1.500 persone. Nel 2017 la rete del Festival è cresciuta passando da 17 a 30 comuni della Liguria, del Piemonte e della Valle d’Aosta, salendo a quota 4.500 spettatori. Nel 2018 la rete si è ulteriormente allargata, arrivando a coinvolgere quasi cinquanta amministrazioni comunali sparse su tutto l’arco alpino. Oltre 7.000 persone hanno preso parte agli eventi, con impatti molto rilevanti sulla presenza in piccole località montane.

“Borgate dal Vivo” si è così trasformato in un progetto multidisciplinare, che coinvolge letteratura, musica, teatro, cinema, danza e che attende per l’edizione del 2019 più di 10.000 spettatori.

I PARTNER DEL FESTIVAL

“Borgate dal Vivo” è sostenuto da numerosi partner istituzionali e aziende. Regione Piemonte e Fondazione CRT riconfermano il loro appoggio anche per quest’edizione, mentre importante novità è il Patrocinio concesso dal Touring Club Italiano, da sempre impegnato nella valorizzazione del patrimonio culturale italiano e nella promozione di un turismo sostenibile, che si va a unire al Patrocinio delle scorse edizioni concesso dall’ENIT.

Nuovo partner è lo Special Sponsor quali SMAT (Società Metropolitana Acque Torino), leader nel campo del servizio idrico integrato dove opera attraverso la progettazione, la realizzazione e la gestione di fonti diversificate di approvvigionamento idrico, impianti di potabilizzazione tecnologicamente avanzati, impianti di depurazione e riuso delle acque reflue urbane, reti di raccolta, depurazione e riuso e impianti di cogenerazione e recuperi energetici, con cui “Borgate dal
Vivo” firma eventi esclusivi in anticipo sulla programmazione del Festival.

Rinnova la fiducia il main sponsor “Iper Baite – Crai” di Oulx a supporto speciale degli eventi dell’Alta Val Susa. Altro Main Sponsor della kermesse di quest’anno è Acsel S.p.A., l’azienda che si occupa dell’ambiente (raccolta e smaltimento rifiuti), della gestione del gestione del Canile Consortile, di energie alternative (fotovoltaico), informatica e telecomunicazioni, educazione e sensibilizzazione sulla raccolta rifiuti e fornisce supporto agli uffici comunali di 39 comuni della Valle di Susa.

Infine lo sponsor tecnico è il birrificio artigianale “Soralamà”, nato nel 1999 in Val Chiavenna, per arrivare in Val Susa nel 2004, con il fondatore Davide Zingarelli, che affiancherà la tre giorni conclusiva del Festival a Venaus per l’offerta food & beverage.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.