CHIOMONTE, DUE NUOVI IMPIANTI DI SCI A PIAN DEL FRAIS: 3,5 MILIONI DI EURO GRAZIE AL TESORETTO OLIMPICO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

CHIOMONTE – Quest’inverno il Pian del Frais non aprirà le piste, ma si pensa già il futuro. Il 4 dicembre sono stati consegnati al Comune i progetti che riguardano il rilancio della stazione sciistica, utilizzando i fondi del Tesoretto Olimpico (circa 3,5 milioni di euro). Dalla Regione Piemonte è stata attivata la procedura di Valutazione d’Impatto Ambientale (Via): “Il procedimento dovrebbe chiudersi entro 180 giorni – ha affermato il sindaco Garbati – in assenza di richiesta di integrazioni e osservazioni di rilievo”.

Si tratta della realizzazione di 2 nuovi impianti: la seggiovia quadriposto fissa “Nuova Sauzea” e la biposto fissa ” Superscoiattolo”, a cui si aggiunge il progetto definitivo sulla sistemazione dei collegamenti sciistici e della nuova pista Facciaccia bassa”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

6 COMMENTI

  1. Altri impianti e cemento per moltiplicare le telenovele chiomontine? E dello scempio di Pian Gelassa che nessuno finora ha sanato non ne parliamo?

  2. infatti….ma soprattutto….chi li amministra????? Non sarebbe stato più utile trovare prima un gestore della struttura e successivamente appaltare nuove opere? Poi, vogliamo parlare della strada di accesso al sito? Totalmente inadeguata ed in stato manutentivo precario.

  3. Il “tesoretto ” delle olimpiadi potrebbe essere impiegato per rinaturalizzare le aree degli impianti non più utilizzati, ad es trampolino salto e impianto bob ?

  4. perchè si continuano ad usare soldi pubblici per interessi privati? Son capaci tutti a fare gli imprenditori con i soldi degli altri.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.