VALSUSA, È MORTO LUCIO SABATINI: GRANDE UOMO DI SPORT AD AVIGLIANA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Foto da Facebook

di ANDREA MUSACCHIO

AVIGLIANA – “Tu non capisci niente di calcio”. Era una delle tante frasi che amava dire ai tanti ragazzini (e non) che frequentava, e che rimarrà nei pensieri di tutti, chiara e lucida come un fermo immagine. Nella giornata di ieri, lunedì 13 settembre, è morto Luciano Sabatini, per i più giovani Lucio, per i più datati Jordan in memoria di Joe, attaccante del Milan di cui lui era tanto tifoso.

Lo avrete letto tante volte, ma mai come in questa occasione la frase “era amato da tutti” è veritiera. Lucio ha cresciuto generazioni di ragazzi, portandoli a fare quello che più amava: praticare sport, lontani dai brutti ambienti e rimproverandoli se andavano male a scuola. E’ stato un uomo pieno di valori e aneddoti da raccontare. Lui il paese lo ha vissuto, lo ha raccontato e lo ha portato a livelli decisamente alti: era piuttosto normale incontrarlo al campo da calcetto vicino piazza del Popolo, mentre sgomitava in area di rigore per fare gol ed esultare come un bambino. Poco importa se aveva settanta e passa anni, lui fisicamente c’era e guai a chi gli diceva di fare posto agli altri. Gol di rapina, di testa, di destro o di sinistro. Jordan segnava e dispensava consigli, a volte si arrabbiava anche. Perché lui era così. Dal calcio al tennis, lo sport era il suo ossigeno.

Negli ultimi anni, per via dell’età, scelse di non scendere più sul rettangolo verde, ma era solito vederlo gironzolare per Avigliana in bicicletta. Ogni tanto si fermava ed iniziava a raccontare della sua vita, del suo vecchio lavoro e dei suoi figli, di cui era tanto orgoglioso e tanto amava. Senza dubbio Avigliana perde una delle sue personalità e figure più importanti degli ultimi anni, capace di fare da raccordo tra il vecchio e il nuovo. In attesa di conoscere quando sarà recitato il Santo rosario e il funerale (dovrebbe essere giovedì pomeriggio), i cittadini aviglianesi proseguono in queste ore a ricordarlo con citazioni e aneddoti. Forse non capivamo niente di calcio, ma su una cosa siamo certi: Luciano Sabatini, detto Lucio, mancherà a tutti.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.