VALSUSA, LA SINISTRA ITALIANA AL MERCATO: “OPPOSIZIONE ALLE DESTRE”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di IVANO OSELLA (Sinistra Italiana Valsusa)
Le scorse elezioni hanno segnato la vittoria delle destre, in questi giorni sta nascendo il governo più a destra della storia della Repubblica, sostenuto da una maggioranza che, prevediamo, metterà a rischio le conquiste e i diritti di genere e non lavorerà per arginare il cambiamento climatico.
In un contesto di sempre maggiore disillusione dalla politica, Alleanza Verdi Sinistra è riuscita a far passare il proprio messaggio e in molti comuni della valle abbiamo ottenuto risultati decisamente più alti rispetto alla media nazionale. Di questo vi ringraziamo, ma non basta, ora bisogna costruire insieme la sinistra e l’alternativa alle destre, anche qui in Valsusa.

Per questo siamo presenti nelle piazze e nei mercati nelle prossime settimane, per confrontarci e organizzarci e per presentare le nostre proposte che porteremo avanti in Parlamento:

1) Abbiamo presentato una proposta di legge sul salario minimo e sulle tutele dei fattorini della gig economy.
2) Chiediamo il riconoscimento pieno dei diritti delle coppie omogenitoriali e il congedo di paternità di almeno sei mesi, per superare le discriminazioni di genere.
3) Chiediamo la tassazione sugli extraprofitti delle compagnie energetiche per dare fiato alle famiglie in difficoltà con le bollette.
4) Vogliamo lo sblocco delle comunità energetiche ed ingenti investimenti per la transizione ecologica.
5) Vogliamo un negoziato di pace vero per far cessare le ostilità in Ucraina.

Siamo stati ai mercati di Almese e Sant’Ambrogio di Torino mentre la prossima settimana saremo ad Avigliana e Condove. Sarà possibile aderire direttamente a Sinistra Italiana ai nostri banchetti. Per adesioni e maggiori informazioni scrivere una mail all’indirizzo sinistra.valsusa@gmail.com.

 

 

 

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

5 COMMENTI

  1. I banchetti dovrebbero farli anche davanti alle farmacie/parafarmacie così da facilitare l’acquisto di anti acido alla bisogna.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.